€ 15.81€ 18.60
    Risparmi: € 2.79 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Gli assassini della terra rossa

Gli assassini della terra rossa

di David Grann


  • Editore: Corbaccio
  • Collana: Narratori Corbaccio
  • Traduttore: Zago F.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2017
  • EAN: 9788867002795
  • ISBN: 8867002791
  • Pagine: 351
  • Formato: rilegato

Trama del libro

Dopo “Civiltà perduta” e “Alla ricerca della città di Z”, torna in libreria David Grann con “Gli assassini della terra rossa”, il racconto di una grande epopea americana. Sono i ruggenti anni venti del Novecento quelli destinati a cambiare la condizione economica degli Osage, tribù confinata decenni prima in una riserva dell'Oklahoma. Dopo essere stati costretti ad abbandonare usanze, riti religiosi e la propria lingua, diventano improvvisamente i cittadini più ricchi degli Stati Uniti grazie al petrolio. La riserva, di cui hanno libero sfruttamento delle risorse naturali, poggia su un mare di oro nero e porta a un immediato mutamento delle loro situazione. Molti di loro decidono di vendere le concessioni, incassare milionari di proventi e iniziare uno stile di vita differente. Girano per le strade a bordo di scintillanti Cadillac e mandano i figli a studiare in Europa con massima invidia dell'opinione pubblica bianca, in prevalenza quacchera. In questo contesto storico è trovata assassinata, con due fori di pallottola in testa, Anne, membro di una delle famiglie Osage più ricche. È l'inizio di una scia di sangue. Un colpo di pistola, l'avvelenamento e altri cause sono il mezzo con cui vengono assassinati vari membri della comunità e anche diversi degli investigatori dediti al caso. Gli Osage decidono allora di chiedere l'aiuto del neonato Bureau of Investigation, futura FBI, per risolvere i misteri. È la prima volta che in un caso di tale rilievo sono applicate le tecniche scientifiche. Una rete di connivenza a tutti i livelli della politica e della società sarà alla fine l'inquietante risultato delle indagini. Come ha scritto il «New York Times»: “Grann è un maestro nel raccontare appassionanti storie che, allo stesso tempo, gettano luce su tragici fatti reali spesso dimenticati”. “Gli assassini della terra rossa” è il racconto e la ricostruzione di una vicenda fatta di invidia, affari, petrolio, sangue, nuove tecniche investigative. È un a storia di frontiera sapientemente narrata.


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti