€ 14.10€ 15.00
    Risparmi: € 0.90 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' armatura perduta

L' armatura perduta

di Livio Zerbini


  • Editore: Rubbettino
  • Collana: Varia
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788849825251
  • ISBN: 8849825250
  • Pagine: 147
  • Formato: rilegato
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

È l'avvincente racconto di come ancor oggi l'archeologia possa riservare rilevanti scoperte, come quella fatta da Livio Zerbini, valente studioso del mondo antico, in uno degli scenari paesaggistici e storici più affascinanti e suggestivi: la Colchide, l'antica regione, affacciata sul Mar Nero, il cui nome evoca immediatamente il mito di Giasone e degli Argonauti alla ricerca del vello doro. Le pagine del libro non soltanto ripercorrono e ricostruiscono le fasi salienti dell'importante scoperta archeologica, ma rappresentano una sorta di viaggio a ritroso nell'antica Colchide, in cui la dimensione del mito si percepisce ancora e sembra quasi insita negli stessi luoghi, e in cui l'archeologia, proprio per l'insufficienza di scavi sistematici, risulta ancora inevitabilmente ammantata di quel fascino misterioso della scoperta. Questa terra, così densa di storia, oltre a conservare paesaggi incontaminati di assoluta e straordinaria bellezza, rappresenta un vero e proprio scrigno di tesori archeologici ancora tutti da scoprire.

Tutti i libri di Livio Zerbini

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano L' armatura perduta acquistano anche Volontariato, diritto ed enti del terzo settore di Antonella Occhino € 10.20
L' armatura perduta
aggiungi
Volontariato, diritto ed enti del terzo settore
aggiungi
€ 24.30

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

5l'armatura, 01-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
È l'avvincente racconto di come ancor oggi l'archeologia possa riservare rilevanti scoperte, come quella fatta da Livio Zerbini, valente studioso del mondo antico, in uno degli scenari paesaggistici e storici più affascinanti e suggestivi: la Colchide, l'antica regione, affacciata sul Mar Nero, il cui nome evoca immediatamente il mito di Giasone e degli Argonauti alla ricerca del vello d'oro. Le pagine del libro non soltanto ripercorrono e ricostruiscono le fasi salienti dell'importante scoperta archeologica, ma rappresentano una sorta di viaggio a ritroso nell'antica Colchide, in cui la dimensione del mito si percepisce ancora e sembra quasi insita negli stessi luoghi, e in cui l'archeologia, proprio per l'insufficienza di scavi sistematici, risulta ancora inevitabilmente ammantata di quel fascino misterioso della scoperta.
Questa terra, così densa di storia, oltre a conservare paesaggi incontaminati di assoluta e straordinaria bellezza, rappresenta un vero e proprio scrigno di tesori archeologici ancora tutti da scoprire, come splendidamente dimostra l'Armatura perduta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Non corrisponde a quanto promette, 30-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il problema di questo libro è che promette di essere un racconto, mentre un racconto non è. Vuole essere divulgativo, ma mantiene lo stile di un articolo specialistico, con tutte le cautele dello scienziato che non si vuole esporre con teorie troppo azzardate. Comprensibilissimo ovviamente, ma purtroppo mortalmente noioso. L'introduzione storica sulle conquiste romane nell'Asia Minore è accettabile, addirittura interessante quando si parla della vita nell'esercito romano. Ma quando si giunge al punto, al ritrovamento di questa famosa armatura, il tutto di riduce ad una dettagliata descrizione della stessa ed al confronto con materiale iconografico ed archeologico simile. Tranne che è stata ritrovata in Colchide e non "in situ", niente altro viene detto su questo ritrovamento... davvero poco per tenere avvinto il lettore non specializzato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti