€ 48.15€ 53.50
    Risparmi: € 5.35 (10%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Antropologia culturale

Antropologia culturale

di Emily A. Schultz, Robert H. Lavenda


Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 22 ore e 33 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 21 novembre   Scopri come
  • Editore: Zanichelli
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Tassan M.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2015
  • EAN: 9788808151315
  • ISBN: 880815131X
  • Pagine: 480
  • Ean altre edizioni: 9788808167262

Descrizione del libro

La terza edizione italiana di "Antropologia culturale" si inserisce in un contesto in cui i processi della globalizzazione fanno ormai parte della quotidianità: le mappature satellitari globali fotografano tutto ciò che si trova sulla superficie della Terra, mentre le comunicazioni globali permettono a persone che si trovano ai capi opposti del pianeta di comunicare in tempo reale. In questo mondo sorvegliato si muovono anche le persone, come i migranti e i turisti, e gli incontri interculturali che mettono in relazione le differenze diventano sempre più comuni. L'antropologia gode di una prospettiva privilegiata per esplorare questo tipo di incontri e la globalizzazione non rappresenta più un nuovo orientamento teorico, ma un fenomeno ormai riconosciuto in campo antropologico. "Antropologia culturale" si articola in cinque parti: Gli strumenti dell'antropologia culturale tratta il concetto di cultura, la ricerca etnografica sul campo, la storia e la spiegazione della diversità culturale. Le risorse della cultura affronta questioni di importanza centrale relative alla creatività umana e ai suoi prodotti: il linguaggio, il gioco, l'arte, il mito e i rituali, la religione e la visione del mondo. L'organizzazione della vita materiale è dedicata al potere e a come la creatività culturale umana può essere incanalata e circoscritta da vincoli politici ed economici; I sistemi di relazioni si concentra sull'organizzazione dell'interdipendenza umana.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Antropologia culturale acquistano anche Interpretazione di culture di Clifford Geertz € 24.44
Antropologia culturale
aggiungi
Interpretazione di culture
aggiungi
€ 72.59

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5INTERESSANTE, 23-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho studiato questo libro per prepararmi all'esame di Demoetnoantropologia.
Un libro molto fluido e chiaro da comprendere, mi è stato davvero di supporto.
All'interno ci sono molte "curiosità": schede di approfondimento.
Inizialmente spiega i concetti base: cultura, simbolo, definisce l'antropologia... Poi affronta argomenti sempre più profondi. Questo libro mi è piaciuto perchè mi ha fatto conoscere usi di culture per me ignote.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Antropologia culturale, 20-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Manuale bellissimo e interessante che affronta i temi salienti di questa meravigliosa materia. Dal momento che la cultura è da intendersi in maniera olistica, cioè come correlata nelle sue parti e approssimativamente integrata a livello di pratiche e di idee, il compito degli antropologi si presenta molto arduo, a prima vista. Come si fa a studiare "tutta" una cultura? Il fatto di riconoscere il carattere olistico della cultura non coincide con l'obbligo di conoscerla nella sua totalità, ma piuttosto di studiarla adottando una prospettiva che ci predispone a stabilire collegamenti tra i vari aspetti della vita di coloro che vivono quella cultura stessa. Una ricerca antropologica non mira a cogliere le culture in una loro peraltro improbabile interezza; gli antropologi studiano di solito determinati aspetti di una cultura. Per far questo tuttavia essi non possono concentrarsi solo sull'aspetto da loro prescelto come se tutti gli altri non li interessassero. Qualunque sia l'oggetto di interesse nell'indagine antropologica, non si può fare a meno di considerare un fenomeno in relazione a tutti gli altri. Le teorie elaborate dagli antropologici trovano però un senso compiuto solo in stretto collegamento con la pratica della ricerca antropologica. La professionalità stessa degli antropologi è inscindibile dalla ricerca vera e propria, quella che va sotto il nome di "ricerca sul campo" o "etnografia".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Tutto ciò che c'è da sapere, 20-10-2010, ritenuta utile da 8 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
L'antropologia culturale è una "branca dell'antropologia che mostra come la variazione nei comportamenti e nelle credenze dei diversi gruppi umani sia frutto di idee e comportamenti appresi dagli esseri umani in quanto membri della società, cioè culturalmente".
Nonostante la prima impressione della copertina e del retro del manuale non sia molto positiva per via del prezzo, vi assicuro che è appropriato per il manuale, ricco di immagini, fotografie, carte geografiche e racconti di popolazioni di tutto il mondo. Ogni capitolo è strutturato nel seguente modo: ad alcune definizioni di concetti (come cultura, mito, gioco, rito, famiglia)seguono esempi tratti da alcune popolazioni (di cui gli autori riportano in modo schematico l'etnoprofilo corredato dai dati principali)e in fondo alla pagina sono riassunte le principali definizioni. Infine riportano il riepilogo del singolo capitolo e le letture consigliate inerenti all'argomento trattato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti