€ 22.80€ 24.00
    Risparmi: € 1.20 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 6/7 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Antropologia della comunicazione visuale. Esplorazioni etnografiche attraverso il feticismo metodologico

Antropologia della comunicazione visuale. Esplorazioni etnografiche attraverso il feticismo metodologico

di Massimo Canevacci


  • Editore: Postmedia Books
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2020
  • EAN: 9788874901807
  • ISBN: 8874901801
  • Pagine: 276
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

L'ipotesi del libro muove verso un'antropologia-non-antropocentrica, estesa nelle sensorialità biografiche di cose-oggetti-merci e di animali-piante-minerali tra ecologie mentali, animismi digitali, paradossi vincolanti. A tal fine, il feticismo metodologico disloca le diverse genealogie del feticcio per dirigersi verso le liberazioni possibili di un meta-feticismo oltre le reificazioni. I mass media tradizionali definiscono sempre meno la rivoluzione digitale: il concetto di massa è morto; si sta esaurendo la "mediazione" dei media tra industria culturale e un pubblico compatto; infine, nelle culture digitali ciascun soggetto può decentrare la sua narrativa. Il concetto di social network è un paradosso linguistico. Il network (e il web) dissolve la società nel suo significato industrialista; per cui l'uso inglese di social indica un genere tipologico deprivato della connotazione storica di società. Social trasforma società in codice.

Tutti i libri di Massimo Canevacci