€ 9.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Per le antiche scale
€ 15.20 € 16.00
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Per le antiche scale

Per le antiche scale

di Mario Tobino


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Su una collina, in un castello trasformato in un istituto psichiatrico, i malati sono curati dal dottor Anselmo come persone che hanno smarrito, spesso solo temporaneamente, la luce dell'intelligenza, ma non quella dei sentimenti, che rimangono intatti e riaffiorano non appena il delirio cessa di suscitare le proprie immagini irreali, potenti e devastatrici. Mario Tobino con "Per le antiche scale" ha saputo trasfigurare la propria esperienza di psichiatra in un intenso discorso umano e artistico sorretto da una vibrazione lirica che dona lievità e mobilità inconfondibili al suo stile. Attraverso un'adesione partecipe e disarmata alla realtà, un arrendersi alle cose superando qualsiasi diaframma tra medico e paziente, Mario Tobino annulla la distanza tra lo scrittore e la sua materia, nella ricerca e nella conquista di un'umanità assolutamente vera e autentica.

I libri più venduti di Mario Tobino

Tutti i libri di Mario Tobino

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Una possibile cura per la pazzia, 27-03-2012, ritenuta utile da 6 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo diverso dal solito che affronta un argomento particolare: la pazzia per la quale il dott. Bonaccorsi aveva creduto di aver trovato una cura; purtroppo i suoi risultati erano stati solo il frutto di un artefatto di un colorante e così la delusione della vicenda lo porta a dedicarsi esclusivamente al suo ospedale psichiatrico e ai suoi pazienti. Alla morte del Buonaccorsi il suo posto viene occupato da un giovane psichiatra giunto in quell'ospedale anche per sfuggire alla pazzia dilagante nel mondo esterno: il fascismo. Dallo studio delle diverse pazzie dei vari pazienti emerge un dato importantissimo che è la chiave di lettura di tutto il romanzo: la pazzia non ha intaccato i sentimenti dei suoi pazienti che, dunque, sono uomini prima ancora che casi studio. La lettura scorre piacevolmente e la scrittura è di facile comprensione nonostante l'argomento sia di natura psichiatrica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati