€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

Le anime morte
€ 12.35 € 13.00
Disponibilità immediata
Le anime morte
€ 8.45 € 8.90
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le anime morte

Le anime morte

di Nikolaj Gogol'


18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus 18app o la Carta del docente

Trama del libro

Pavel Ivanovic Cicikov viaggia attraverso la Russia comprando "anime morte", i nomi dei contadini morti dopo l'ultimo censimento sui quali i proprietari dovevano pagare le tasse fino al censimento successivo. Vuole usare quei nomi per ottenere l'assegnazione di terre concesse solo a chi poteva dimostrare di possedere un certo numero di servi della gleba. Il romanzo avrebbe dovuto comporsi di tre parti, la terza però non fu mai scritta, mentre della seconda restano solo alcuni frammenti nei quali però il quadro dei vizi e dei difetti russi appare meno fosco che nella prima parte.

Tutti i libri di Nikolaj Gogol'

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le anime morte acquistano anche Poemi e liriche di Aleksandr Puskin € 28.50
Le anime morte
aggiungi
Poemi e liriche
aggiungi
€ 40.85

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le anime morte e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.4 di 5 su 13 recensioni)

4Peccato lo abbia dato alle fiamme..., 07-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro splendido e geniale, cinico e disincantato, a tratti esilarante e a tratti tristissimo. Storie miserabili di corruzione, pigrizia e inefficienza nella Russia zarista, con un protagonista che è un antieroe perfetto ma per il quale non si può non provare un po' di simpatia umana.
Opera sulle contraddizioni presenti in ogni uomo e in ogni sistema civile.
L'unico rimpianto è il fatto che la trilogia non sia mai stata completata, dato che Gogol', in preda a crisi mistica, la diede alle fiamme.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Le anime morte, 30-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Vivrà poco più di quarantanni Nikolaj Gogol, ma ci regalerà diverse opere che diverranno veri e propri classici immortali. Cicikov lungo il suo viaggio nell'enorme nazione russa si appropria dei diritti delle 'anime morte' , i servi morti ma ancora risultanti vivi dall'ultimo censimento effettuato. Il suo scopo non è certo nobile, lo fa solo per arricchirsi. Lettura particolare e storia molto famosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Le anime morte, 08-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Superba descrizione delle dinamiche sociali che caratterizzavano la russia di metà ottocento, una carellata di personaggi di tutti i tipi: politici e funzionari di governo corrotti, indolenti, ubriaconi, truffatori e chi più ne ha ne metta.
Lo stile è graffiante, beffardo, a tratti esilarante. Le magagne umane sono raccontate senza pietà, un neo-realismo raccontato con leggerezza.
La storia poi è singolare: Pavel Antonovic Cicikov, un arrivista senza scrupoli (oggi si troverebbe perfettamente a suo agio...), pieno di sé, si lancia in un'impresa che dovrebbe consentirgli di arricchirsi senza troppa fatica:
acquistare i diritti sulle cosiddette "anime morte", cioè contadini morti nella realtà ma che risultano ancora vivi per la legge fino al prossimo censimento. Acquistandoli Cicikov "libera" il possidente dalle tasse che deve ancora pagare, accollandosele. Lui potrà successivamente impegnarle ed ottenere dei denari!
La prima parte è superba, la seconda parte del romanzo è largamente incompleta e confusa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Il viaggio di Cicikov, 23-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un capolavoro assoluto. La chiave per immergersi nella Russia della fine dell'ottocento; le infinite strade polverose della steppa, la nobiltà decadente ed ottusa, l'apatia generale, il senso di torpore e una diffusa mollezza sia fisica che mentale. Peccato che sia inconluso
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Consiglio, 14-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro ambientato nella Russia ottocentesca, dove si iniziava a capire che le condizioni dei contadini dovevano in qualche modo migliorare. L'autore riesce a descrivere molto molto bene il tema e le conseguenze che portarono alla Rivoluzione Russa. Leggendolo ti rimane impresso come un capolavoro, un libro molto ben fatto con una tematica forte di quel tempo. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le anime morte (13)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti