€ 13.30€ 14.00
    Risparmi: € 0.70 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Amstel blues

Amstel blues

di Claudio Coletta

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Dopo l’inatteso, straordinario successo del suo primo romanzo, Sandro Lucchesi è in crisi profonda. Forse è qualcosa di più della crisi di ispirazione che prende gli esordienti, una malinconia tenace, un senso di inutilità generale. Per guarire dalla quale decide di rivolgersi al passato e tornare in quella Amsterdam dove aveva vissuto fondamentali esperienze esistenziali e che prevede di usare come teatro del nuovo romanzo, una storia di spie. Dalla finestra del luminoso loft dov’è andato ad abitare, mentre s’aggira intorno alla vecchia scrivania lustra dall’uso in cerca di un’idea, s’accorge di una giovane donna nella casa di fronte, ne è come calamitato e comincia a studiarla. Viene nell’appartamento soltanto per scrivere, intensamente e senza sosta, lei, eppure spezzoni di vita ulteriore si intuiscono che non sembrano affatto così semplici. Sandro, da un lato, è investito dall’onda magnetica della ispirazione e, con la stessa frenesia della ragazza, ricomincia a scrivere e prova i diversi incipit della sua spy story; dall’altro, la fascinazione e la curiosità lo spingono a uscire fuori da quelle stanze sul canale, scrutando anche nella vita di fuori di Helene, così scopre chiamarsi la sua partner segreta. È un’ossessione che lega la capacità di scrittura di Sandro agli alti e bassi dei momenti di Helene, e che va articolandosi, coinvolgendo nuove persone, alleate complici e nemiche di una partita sconosciuta. Mentre, come lo spartito di una colonna musicale, prendono volume le varie trame della spy story. Perché Helene non è solo l’angelo segreto dell’ispirazione letteraria è anche la donna del mistero, del pericolo e del delitto.
Intorno la luce di una Amsterdam domestica, i suoi canali placidi, il suo cielo familiare, cominciano a baluginare con spettri da incubo.
Claudio Coletta, dopo il suo primo giallo di Viale del Policlinico, conferma la capacità di suscitare l’attesa e la contagiosa immaginazione di risvegliare dai luoghi più quotidiani l’inquietudine in agguato.

I libri più venduti di Claudio Coletta

Vedi tutti