€ 8.07€ 9.50
    Risparmi: € 1.43 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' amore del bandito

L' amore del bandito

di Massimo Carlotto


Disponibilità immediata
  • Editore: E/O
  • Collana: Tascabili e/o
  • Data di Pubblicazione: maggio 2012
  • EAN: 9788876419881
  • ISBN: 8876419888
  • Pagine: 191
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

2004. Dall'Istituto di medicina legale di Padova spariscono 44 chili di sostanze stupefacenti. Criminalità organizzata da un lato e forze dell'ordine dall'altro si scatenano. L'Alligatore riceve pressioni per indagare e scoprire l'identità dei responsabili del furto. L'investigatore senza licenza non ci sta ma a certa gente non basta dire di no... 2006. Due anni più tardi scompare Sylvie, la donna di Beniamino Rossini, la ballerina di danza del ventre franco-algerina conosciuta anni prima in un night del Nordest. Il vecchio gangster non si dà pace e la cerca ovunque. Ben presto l'Alligatore, Beniamino Rossini e Max la Memoria si ritrovano braccati da un nemico misterioso che li ricatta e li costringe a entrare in un gioco mortale... 2009. La storia non è ancora finita. L'Alligatore e i suoi amici sono ancora in pericolo e attendono la prossima mossa del loro temibile avversario. Una storia di malavita, un noir dove si intrecciano i destini di vecchi e nuovi gangster in un mondo dove le regole di un tempo non esistono più. Solo il passato torna sempre a chiedere il conto.

I libri più venduti di Massimo Carlotto

Tutti i libri di Massimo Carlotto

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano L' amore del bandito acquistano anche Per tutto l'oro del mondo di Massimo Carlotto € 8.64
L' amore del bandito
aggiungi
Per tutto l'oro del mondo
aggiungi
€ 16.71

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 1 recensione)

2 L'amore del bandito, 07-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Vagheggiante, non trovo parola migliore per descrivere il giallo in questione. Purtroppo il nostro ci riesce con fortune davvero alterne. Tematiche come la vendetta, la coerenza, la sacralità dell'amicizia, l'amore, allo stato puro sono oro. Qui c'ha messo lo zampino Mida, lasciando il lettore insoddisfatto ed affamato. Il finale, costruito sulla falsariga dei celeberrimi mulini a vento, è la sprangata definitiva. Chi si è accostato all'autore per la prima volta attraverso questa sua pessima fatica dubito vorrà ripetere l'esperienza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2L'amore del bandito, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un discreto libro che scorre ma non lascia tracce indelebili non sono rimasto particolarmente entusiasto di questo libro mi aspettavo un qualcosa in più non sono riuscito ad apprezzarlo in pieno, in più in alcuni tratti il libro risulta anche essere un pò noioso sicuramente non è il migliore libro scritto da Carlotto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2'amore del bandito, 16-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' stato il mio primo Carlotto, forse avrei dovuto leggere prima gli altri come suggeritomi da qualcuno, fatto sta che non mi è piaciuto poi tanto, l'ho trovato un pochino noioso in alcune parti e, a volte, mi sono un po' persa nella trama, soprattutto nella descrizione delle varie cosche malavitose operanti nel nordest. Ritenterò con un altro libro di Carlotto
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1L'amore del bandito, 07-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ondivago.
Dopo questo libro tale aggettivo mi sale spontaneamente alle labbra.
Causa la qualità, s'intende.
Narrare una storia, magari piuttosto articolata, e, insieme, toccare punti dolenti della società, è mestiere interessante, difficile ed ingrato.
Purtroppo il nostro ci riesce con fortune davvero alterne.
Tematiche come la vendetta, la coerenza, la sacralità dell'amicizia, l'amore, allo stato puro sono oro.
Qui c'ha messo lo zampino Mida, lasciando il lettore insoddisfatto ed affamato.
Il finale, costruito sulla falsariga dei celeberrimi mulini a vento, è la sprangata definitiva.
Chi si è accostato all'autore per la prima volta attraverso questa sua pessima fatica dubito vorrà ripetere l'esperienza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2L'amore del bandito, 06-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ci sono fotografie senza anima, e non sempre per l'imperizia del fotografo. A volte sono i soggetti che mancano di luce e di attrattiva. Allo stesso modo, questa discesa negli inferi di un sottobosco di illegalità, mafie e riciclaggio, ambientata in Italia ma suggestionata da mondi più corrotti, è una foto di gruppo sfocata e insincera. Carlotto scimmiotta lo stile disinvolto dei polizieschi d'oltreoceano, ne mutua esperienze e espressioni e, con un fotoshop malriuscito, le travasa in un'Italia fortunatamente più adamantina. Fluttuano labili anche i confini della storia, che si è aperta in un qualche libro precedente e non accenna a chiudersi, capitolo intermedio (e interlocutorio) di una saga che non ho nessuna intenzione di approfondire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' amore del bandito (7)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti