€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Amleto.Testo inglese a fronte
€ 10.00 € 8.50
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Amleto.Testo inglese a fronte
€ 8.50 € 7.22
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Amleto.Testo inglese a fronte

Amleto.Testo inglese a fronte

di William Shakespeare


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Exploit
  • A cura di: K. Elam
  • Traduttore: Baldini G.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2007
  • EAN: 9788817019330
  • ISBN: 881701933X
  • Pagine: 422
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

"Amleto" è l'opera che, più di ogni altra, inaugura la cultura moderna; anzi, per molti versi ne costituisce il mito fondante. Come personaggio "mitico", Amleto dà vita a un soggetto scisso, dilaniato, smarrito. Amleto è scisso, sul piano ideologico, fra fede umanista e scetticismo conoscitivo, fra segno e simulacro, fra cultura cattolica e riformismo protestante. È dilaniato, sul piano psicologico, dalla contesa fra nome del padre e richiamo affettivo della madre, fra passato aureo e presente decadente, fra eros e rifiuto del corpo, fra ragione e follia, fra follia recitata e follia sperimentata. Il titolo viene ripubblicato in una nuova veste editoriale, con la copertina che per l'occasione è stata realizzata da Giuseppe Palumbo.

Tutti i libri di William Shakespeare

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Amleto (versione bilingue), 29-09-2014, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Claudio, fratello del re di Danimarca, uccide il re, padre di Amleto. Quando il ragazzo scopre che lo zio è il colpevole dell'efferato delitto progetta la vendetta. Fingendosi pazzo cerca di raccogliere tutte le informazioni relative all'omicidio, ma un dubbio lo attanaglia, lo stesso dubbio che genererà uno dei quesiti più famosi che la storia del Teatro ricordi: "essere o non essere?", un monologo universale che forse rappresenta IL monologo in assoluto. La tragedia di Amleto e del suo desiderio di vendetta nei confronti dei responsabili del parricidio è qui -opportunamente - riportata nella versione originale del Bardo e in una traduzione molto bella e molto scorrevole, di facile comprensibilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0C'è del marcio in Danimarca, 27-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il giovane principe Amleto dovrà risolvere il grande enigma della morte del re, suo padre. Dopo l'apparizione del fantasma del defunto genitore, Amleto capisce che il responsabile della morte del re non è altri che suo zio, Claudio, ora diventato il nuovo re. Amleto si servirà proprio del teatro per poter mascherare le azioni malvagie dello zio, mettendo in scena la morte del re e proponendola alla vista di Claudio.
Ecco che la realtà e finzione teatrale si mischiano, vita e morte non sono distinte, fantasmi tornano per chiedere vendetta e principi e principesse, rilegati nelle pareti troppo strette della realtà, sono portati alla pazzia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO