€ 9.60€ 12.00
    Risparmi: € 2.40 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 20 ore e 51 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 9 agosto. Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

In America. Cronache da un mondo in rivolta
€ 20.90 € 22.00
Disponibile in 2/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
In America. Cronache da un mondo in rivolta

In America. Cronache da un mondo in rivolta

di Tiziano Terzani

  • Editore: TEA
  • Collana: «I Grandi» TEA
  • A cura di: A. Loreti
  • Data di Pubblicazione: novembre 2019
  • EAN: 9788850255559
  • ISBN: 8850255551
  • Pagine: 407
  • Formato: brossura
PromozionePromozione TEA
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Nel 1966, un giovanissimo Tiziano Terzani ha già messo le prime basi della sua eccezionale avventura di giornalista e viaggiatore: un lavoro per l'Olivetti che gli permette di girare il mondo e gli dà la possibilità di scrivere i primi articoli per l'Astrolabio, settimanale della sinistra indipendente diretto da Ferruccio Parri. Inquieto per temperamento, Terzani vuole però realizzare il suo sogno di ragazzo e fare il reporter a tempo pieno. Così, l'anno successivo, coglie al volo l'occasione di una borsa di studio per un master alla Columbia University, si dimette dall'Olivetti e s'imbarca a Genova con la moglie Angela, per scoprire gli Stati Uniti e poterli finalmente raccontare. Come scoprirà il lettore nella densa prefazione di Angela Terzani Staude, saranno due anni molto intensi, vissuti prima a New York, poi in California, dove Tiziano comincia a studiare il cinese alla Stanford University, e per il resto del tempo in un fondamentale viaggio attraverso «la pancia dell'America» - come Tiziano chiamava gli stati interni del Midwest e del Deep South. Ma sarà anche un periodo in cui, in un continuo alternarsi di entusiasmi e delusioni, si riveleranno in tutta la loro forza i conflitti generazionali e politici del '68 destinati di lì a poco a travolgere l'intero Occidente. Come racconterà in seguito nella Fine è il mio inizio: «Quando partii per l'America Parri mi disse 'Ti prego, scrivi, ne sarò felicissimo'. E io per due anni ogni settimana ho scritto sull'America, sulle elezioni, sui negri, sulla protesta contro la guerra in Vietnam, la marcia su Washington e gli assassinii di Robert Kennedy e Martin Luther King». Proprio questi sorprendenti reportage inediti, corredati di fotografie dell'archivio familiare, vengono qui raccolti da Àlen Loreti. Sono cronache da un mondo in rivolta, in cui Terzani dà prova per la prima volta del suo straordinario istinto da grande reporter, che gli permette di individuare e di raccontare gli eventi più importanti ed emozionanti della Storia.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5I primi coraggiosi passi di Tiziano Terzani, 29-09-2018, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
È stupefacente sapere che gran parte di questi testi siano stati scritti da un ragazzo di 30 anni non ancora giornalista! Terzani si trova in America dal '67 al '69, frequenta la Columbia University (a New York) e la Stanford University (in California), e vive dall'interno tutto il fermento della società americana. Sono oltre 50 articoli scritti per la rivista "l'astrolabio", testi che confermano la nuova e coraggiosa scelta di vita: lasciare la carriera manageriale all'Olivetti e intraprendere una nuova carriera nel giornalismo partendo da zero cioè accumulando quegli articoli che gli permetteranno di conquistare il tesserino di "giornalista pubblicista", anticamera della professione giornalistica.
È un Terzani che rivela tutti i talenti che lo renderanno grande: la preparazione, lo studio, le letture, le analisi puntuali, la scelta delle fonti, la passione politica e una certa mordace toscanità nei giudizi. Come sempre evocativa e bellissima la prefazione della moglie Angela che introduce il lettore a un periodo storico decisivo per gli Stati Uniti e il resto del mondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO