€ 8.00€ 10.00
    Risparmi: € 2.00 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 23 ore e 56 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 15 giugno. Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

L' amante di lady Chatterley
€ 8.55 € 9.00
Disponibilità immediata solo 1 pz.
L' amante di Lady Chatterley
€ 7.60 € 8.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
L' amante di lady Chatterley

L' amante di lady Chatterley

di David Herbert Lawrence

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"L'amante di Lady Chatterley" è il libro forse più scandaloso della letteratura inglese del Novecento. Scritto in Italia tra il 1926 e il 1928, venne proibito in Inghilterra per oscenità e pubblicato solamente nel 1960 dopo un lungo processo che fece epoca. Ambientato nella profonda Inghilterra, vuole rappresentare il contrasto irriducibile tra il vitalismo dei sensi e l'atrofizzazione della società industrializzata, una moderna riproposizione del classico contrasto fra "natura e cultura". Lo fa attraverso tre figure chiave: Sir Clifford, reso invalido e impotente dalla Prima guerra mondiale, bloccato su una sedia a rotelle, Lady Connie e il guardiacaccia Mellors. Questi ultimi intrecciano una relazione sempre più appassionata e sensuale, quasi una vera e propria iniziazione a quella serie di valori "naturali" che invece la civiltà delle macchine tende inesorabilmente a cancellare. È la figura di Lady Chatterley a scuotere nel profondo la morale vittoriana ancora imperante nell'Inghilterra degli anni trenta. Con il suo rifiuto verso le convenzioni sociali e morali, Connie disvela una ribellione più profonda. Nel portare alle estreme conseguenze la sua storia d'amore, Lady Chatterley diventa suo malgrado un personaggio rivoluzionario, per incarnare infine le più profonde ansie sociali dell'universo femminile di quegli anni.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 8 recensioni)

2Classico..??, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sinceramente non capisco cosa possa esserci di bello in questo libro, specie se è un classico. Ora, non lo dico perchè gli argomenti sono un pò "hot", non è quello il problema, ma il problema vero è la trama e i personaggi, così scontati e piatti. E sinceramente aldilà del tema che tratta, mi è sembrato un pò volgare.
Di sicuro mi aspettavo un meglio da un classico che ho abbandonato dopo nemmeno 50 pagine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Imperdibile, 14-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è tanto la storia del romanzo ad incantare, ma come viene raccontato, assolutamente di pancia e con i sensi esaltati tesi a descrivere il gioco eterno dell'attrazione magnetica e animale tra una nobildonna e un guardiacaccia. La sensualità e la sfrenatezza degli istinti in uno sfondo dove la natura domina la scena.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Un classico mediocre, 15-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei classici più brutti che abbia mai letto. La storia si snoda con una certa legnosità, dando assoluto sfogo alla penna dello scrittore e dimenticandosi completamente del lettore. I personaggi appaiono noioso e privi di una caratterizzazione che li renda visibili e memorabili. Decolla con difficoltà, il che è stato appena spiegato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Capolavoro di D. H. Lawrence, 04-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo con cui David Herbert Lawrence denuncia l'ipocrisia della morale vittoriana, ancora imperante nel decennio che segue la Grande Guerra. Racconta della passione tra una nobile ed il suo giardiniere. La sapiente arte narrativa con cui Lawrence rende ogni passaggio del romanzo, dai paesaggi all'intimità più profonda tra i personaggi, danno prova della grandezza di questo autore oggi di diritto nella antologie.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4L'amante di Lady Chatterley, 12-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei primi romanzi erotici del 900, censurato per i contenuti sessuali troppo espliciti, inserisce la storia passionale in un contesto sentimentale romantico ed elegante, che non scade mai nello squallore e nella volgarità.
Un bel classico sulla letteratura erotica consigliato a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' amante di lady Chatterley (8)