• Modifiche alla Legge sul prezzo dei libri

      Entra in vigore il 25 marzo 2020 la Legge n. 15/2020 del 13 febbraio 2020, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 63 del 10 marzo 2020 contenente nuove "Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura". La nuova Legge apporta modifiche significative alla Legge n. 128/2011 (Legge Levi) sulla disciplina riguardante il prezzo di vendita dei libri.

      Il prezzo dei libri cartacei continua ad essere fissato dall’Editore (o dall’importatore) e, come regola generale, può essere oggetto di sconto sino al massimo del 5% del prezzo di copertina fissato; il precedente limite massimo era fissato al 15% sul prezzo di copertina.

      Le nuove disposizioni non si applicano alla vendita di libri che ricadono in una o più eccezioni previste dalla Legge Levi, che restano invariate, tra cui i libri posti fuori catalogo dall’Editore, i libri pubblicati da almeno venti mesi e dopo che sono trascorsi almeno sei mesi dall’ultimo acquisto effettuato dal rivenditore, i libri usati e i libri in promozioni poste in essere dall'Editore.

      E' consentito applicare uno sconto sino al massimo del 15% del prezzo di copertina sui testi adottati dalle istituzioni scolastiche come libri di testo.