€ 44.62€ 46.48
    Risparmi: € 1.86 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
L' agricoltura della Campania nel XX secolo

L' agricoltura della Campania nel XX secolo

di S. Carbone, P. Lombardi, A. Quarto (a cura di)


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Meridiana Libri
  • Collana: Meridiana Libri. Scenari
  • A cura di: S. Carbone, P. Lombardi, A. Quarto
  • Data di Pubblicazione: aprile 2001
  • EAN: 9788886175654
  • ISBN: 8886175655
  • Pagine: X-86
  • Formato: rilegato

Descrizione del libro

Prosegue, con questo volume, la pubblicazione di una serie di monografie dedicate all'universo agricolo italiano del secolo appena conchiuso. La serie, patrocinata dalla Società Italiana degli Agricoltori, è stata inaugurata dal volume collettivo ""Italia agricola nel XX secolo"", e ha visto l'uscita del volume sull'agricoltura piemontese . Altri volumi sono in preparazione.Il volume dedicato alla Campania si compone di due contributi. Il primo saggio, di Pasquale Lombardi, propone una rassegna storica dei più importanti provvedimenti di politica agraria, che hanno segnato e condizionato l'evoluzione dell'agricoltura nella regione nell'ultimo secolo. Il punto di partenza è rappresentato dalle vicende che caratterizzarono il periodo immediatamente post-unitario, durante il quale prese sostanza l'imborghesimento della proprietà terriera nel Mezzogiorno d'Italia e, con esso il contrasto tra la polpa e l'osso delle agricolture campane. Il racconto prosegue delineando i più importanti mutamenti che intercorsero durante gli anni del fascismo e nell'immediato dopoguerra con l'azione di Riforma agraria, la costituzione della Cassa per il Mezzogiorno e l'evoluzione del concetto di bonifica. I tempi moderni della politica agraria partono dal Trattato di Roma, che istituisce la Cee, e vengono successivamente segnati dalle deleghe che conseguono il nuovo ordinamento regionale. Da questo momento in poi le responsabilità politiche assumono una valenza decisamente più locale. Per l'agricoltura campana, dopo un avvio promettente, l'ultimo ventennio resta caratterizzato da un sostanziale declino che, seppure in presenza di mirabili eccezioni, rappresenta il frutto del prevalere di lobbies burocratiche sulla capacità progettuale e sull'ideazione politica.Il secondo saggio, a cura di Sonia Carbone e Angelo Quarto, si sofferma sull'evoluzione delle interazioni fra economia e ambiente, e sul concetto di sviluppo sostenibile. In modo particolare, gli autori analizzano il ruolo dell'agricoltura all'interno di un modello di sviluppo sostenibile e le opportunità di sviluppo legate alla valorizzazione del rapporto agricoltura-ambiente all'interno della regione. Chiude il volume una rassegna degli strumenti di politica agro-ambientale che si possono adottare per stimolare uno sviluppo sostenibile in cui l'agricoltura possa essere protagonista.


Ultimi prodotti visti