€ 14.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Achille piè veloce
€ 8.50 € 7.99
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Achille piè veloce

Achille piè veloce

di Stefano Benni


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Data di Pubblicazione: novembre 2003
  • EAN: 9788807016400
  • ISBN: 8807016400
  • Pagine: 231
  • Formato: brossura
Ulisse è un giovane scrittore in crisi creativa (un tempo ha scritto un libro ma si è fermato lì), lavora in una casa editrice sull'orlo del collasso ed è innamorato di Pilar-Penelope, una bellissima immigrata senza permesso di soggiorno (ma non rinuncia alla sua inveterata poligamia). Un giorno riceve la lettera di uno sconosciuto che lo invita a un misterioso appuntamento. Ulisse, incuriosito, risponde e conosce Achille, un ragazzo gravemente malato che gli apre un mondo inatteso di assurdità, vitalità e dolore.

I libri più venduti di Stefano Benni:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Un toccante romanzo sulla vita, 10-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Se pensate di trovarvi nel bel mezzo di uno scontro epico fra antichi Greci, non siete molto distanti dalla realtà. L'incontro-scontro fra i due protagonisti Achille e Ulisse, infatti, ha molto del sapore del mito: da una parte c'è l'impossibilità di vivere la vita, dall'altra l'incapacità di cambiarla. Il romanzo è nel pieno stile "alla Benni", e alterna momenti comici in cui si ride anche a crepapelle e momenti drammatici o anche commoventi. Delicato nel trattare le asperità e i dolori della vita, divertente e originale nei dettagli, Benni come Omero ci regala due personaggi immortali, difficili da dimenticare e capaci di farci commuovere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bello!, 18-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello! Forse non è all'altezza della COMPAGNIA DEI CELESTINI, ma è un bel mix di malinconia e ironia. A me Benni continua ad apparire come uno scrittore una spanna sopra la media (se non di più).
Ritieni utile questa recensione? SI NO