€ 17.00€ 20.00
    Risparmi: € 3.00 (15%)
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
1916, guerra e pace

1916, guerra e pace

di Dmitrij Miropol'skij


In pubblicazione
  • Editore: Fazi
  • Collana: Le strade
  • Traduttore: Caseone C.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2019
  • EAN: 9788893255288
  • ISBN: 8893255286
  • Pagine: 500
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Durante la calda estate del 1912, il novello poeta Vladimir Majakovskij arriva per la prima volta a San Pietroburgo e s'immerge nella scena bohémienne. L'alta società della capitale sta complottando contro un contadino siberiano, Grigorij Rasputin, che ha attratto a sé l'imperatore Nicola II. Lo spionaggio europeo tesse intrighi e si prepara per una grande guerra, la cui imminenza sono in pochi a percepire. La popolazione assiste con entusiasmo alla prima esibizione degli atleti della nazionale russa ai Giochi Olimpici. Adolf Hitler dipinge quadri, Vladimir Uljanov compone poesie... Durante il freddo inverno del 1916, la guerra mondiale è al suo apice: si versano fiumi di sangue, si sgretolano enormi imperi. Vladimir Majakovskij è chiamato ad arruolarsi nell'esercito. Il suo destino è strettamente intrecciato con quello del granduca Dmitrij Pavlovi?, del principe Feliks Jusupov, del deputato della Duma Vladimir Puriskevi? e di altri complici dell'assassinio di Rasputin.