€ 10.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Zuckerman scatenato

Zuckerman scatenato

di Philip Roth

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Scrittori
  • Traduttore: Mantovani V.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2005
  • EAN: 9788806179090
  • ISBN: 8806179098
  • Pagine: 182
  • Formato: brossura
È il 1969 e Nathan Zuckerman ha raggiunto il successo firmando un best-seller che racconta le vicende di Gilbert Carnovsky e, ormai passata la trentina, vorrebbe allontanarsi un po' dalle scomode luci della ribalta. Sceglie dunque di rompere con gli amici di lunga data, di separarsi dalla virtuosa moglie e, addirittura, di rinnegare il profondo affetto che lo lega al fratello minore. Intanto, i fans lo identificano in tutto con l'eroe del suo libro ed è diventato il bersaglio di ogni sorta di critico letterario. Anzi, siccome gli omicidi Kennedy e l'uccisione di Martin Luther King non sono molto lontani, Zuckerman rischia di scoprire che la parola bersaglio può avere anche un significato non figurato.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Philip Roth:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Zuckerman scatenato, 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Continuano le cronache della vita e della carriera di Nathan Zuckerman: al suo quarto libro, è ormai celebre, ma la fama né gli si addice, né gli giova, anzi, si trova a che fare con un psicotico mitomane(molto divertente, Alvin Pepler è un soggetto da conoscere)e con una famiglia che gli addossa la colpa di aver dipinto in modo ignobile loro stessi e la cultura ebraica tutta, con spiacevoli conseguenze per la salute del padre.
Bello e molto personale, mi piace come Roth indaga sulle problematiche che possono riguardare l’uomo-scrittore e l’uomo-ebreo, un buon proseguimento dopo Lo scrittore fantasma, ma si avverte che è un lavoro che va necessariamente incastonato in un progetto più grande(la trilogia, appunto).
Ritieni utile questa recensione? SI NO