€ 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La zarina Alessandra. Il destino dell'ultima imperatrice di Russia

La zarina Alessandra. Il destino dell'ultima imperatrice di Russia

di Carolly Erickson

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar storia
  • Traduttori: Biavasco A., Guani V.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2006
  • EAN: 9788804551836
  • ISBN: 8804551836
  • Pagine: 344
  • Formato: brossura
In questo volume, l'autrice ricostruisce i fatti salienti della vita di Alessandra: la morte precoce della madre, la lunga battaglia per sposare Nicola, che amava nonostante la debolezza e le scarse capacità di governo, la grave emofilia del figlio Alessio, le crescenti eccentricità che accompagnarono il suo cammino di fede e la sempre maggiore dipendenza da una serie di santoni di dubbia fama, tra cui il famigerato Rasputin. Alla storia personale di Alessandra fa da sfondo un affresco storico della Russia prima della Rivoluzione: l'industrializzazione del paese e l'arretratezza delle campagne, i lussi e la guerra con il Giappone, le bombe dei terroristi e la repressione zarista del 1905, l'estendersi dei fermenti rivoluzionari.


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0La ragazza triste, 14-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La vita stessa di Alix è fin dal principio permeata di tristezza, in una famiglia in cui manca la madre e con un padre un pò distratto. Ragazza dolce e malinconica ma anche testarda, alla fine di un rapporto travagliato riesce a sposare il suo Nicola, sovrano debole e fanalino di coda di una dinastia sull'orlo del collasso. Dopo l'iniziale felicità sarà di nuovo la tristezza a dominarla, complice la nascita di quattro femmine e alla fine con un figlio maschio malato di emofilia che tenterà di guarire con ogni mezzo. Alix finirà male i suoi giorni, fucilata con tutti i suoi cari dai rivoluzionari anche se la sua figura sarà riabilitata come martire dalla chiesa ortodossa dei giorni nostri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0l'ultima zarina di Russia, 02-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro davvero struggente che colpisce sin dalla prima pagina; la Erickson è ancora una volta capace di narrare vicende storiche in maniera precisa, ma anche con una vena romantica che rende il tutto più un romanzo che saggio storico vero e proprio. Alessandra è descritta in maniera impeccabile, apparendo sia dura che dolce soprattutto nel rapporto col marito e i figli; finale tragico che non lascia dubbi su come siano andate effettivamente le cose
Ritieni utile questa recensione? SI NO