€ 28.80€ 30.00
    Risparmi: € 1.20 (4%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
William Morris. I pellegrini della speranza

William Morris. I pellegrini della speranza

di Edvige Schulte


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Liguori
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1983
  • EAN: 9788820712259
  • ISBN: 8820712253
  • Pagine: 148
William Morris (1834-1896), artista, poeta, romanziere e saggista, traduttore delle saghe irlandesi, ha studiato a Oxford, si è occupato di architettura, del disign e, seguendo la lezione di John Ruskin e di John Stuart Mill, di problemi sociali. Con i preraffaelliti D.G. Rossetti e Edward Burne-Jones fonda la ""Firm"" per lo sviluppo delle arti decorative, crea la SPAB per la tutela dei monumenti gotici, ispira l'Arts and Crafts Movement che è alla base del Movimento moderno, rinnova l'arte tipografica con la sua Kelmscott Press. Nel 1883 s'iscrive alla Democreatic Federation e con discorsi e saggi politici contribuisce all'affermazione degli ideali socialisti, rinnovati dalle teorie di Marx ed Engels. Nel periodo centrale della sua militanza politica pubblica sulla sua rivista The Commonweal il poemetto The Pilgrims of Hope (1885-86) in 13 sezioni che qui si presentano per la prima volta in traduzione italiana, con testo a fronte, ampio saggio introduttivo, bibliografia e nota biografica. I motivi della scelta sono dovuti al fatto che il poemetto presenta oggi una nuova attualità sia sul piano contenutistico sia sul piano formale. In esso si fondono temi politici e storici (la Comune di Parigi del 1871) con elementi autobiografici che diventano sorgente di poesia lirica. Quest'atmosfera pone l'opera da un lato nella scia della poesia tardo romantica e dall'altro, specie per il contenuto, precorre la poesia moderna perché il poeta inserisce idee assai attuali sul lavoro, la libertà e la dignità dell'uomo, e dà espressione al suo sogno meraviglioso di un alto e disinteressato ideale sociale per una vita più umana e dignitosa di tutti gli uomini. Morris, inoltre, con la fusione di linguaggi diversi, crea una tensione che mira a risolvere le conflittualità sociali che angustiavano gli uomini dell'età vittoriana. The Pilgrims of Hope è la prima opera che realmente infrange la barriera di classe e si pone su un nuovo livello di umana comprensione.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Edvige Schulte: