Volevo solo lavorare. Siamo tutti precari: da giovani flessibili, licenziati a cinquant'anni... E la pensione che non arriva

Volevo solo lavorare. Siamo tutti precari: da giovani flessibili, licenziati a cinquant'anni... E la pensione che non arriva

4.5

di Luigi Furini


  • Prezzo: € 9.50
  • Nostro prezzo: € 8.93
  • Risparmi: € 0.57 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Un giornalista "scomodo" costretto a lavorare nello sgabuzzino delle scope. Cuochi e camerieri assunti e licenziati ogni due ore, centinaia di volte all'anno, con tanto di tredicesima e quattordicesima (totale 1.1383 euro) e riposi non goduti (80 centesimi). Ex manager che fanno i baristi o i baby sitter. Impiegati vittime del mobbing e costretti a scegliere tra antidepressivi, ansiolitici e Viagra. Dirigenti disoccupati che si tingono i capelli prima di un colloquio di lavoro. Fusioni bancarie che provocano migliaia di esuberi per gli over 50. Tre giovani dipendenti premiate dal datore di lavoro con una vacanza ai Caraibi, a patto che siano "gentili" con i clienti... Che cosa sta succedendo nel mondo del lavoro? Partendo anche dalla propria esperienza personale, oltre che dalla sua inchiesta, Luigi Furini esplora un mondo che si rivela spesso tanto crudele e assurdo da diventare ridicolo. Un viaggio nella giungla di chi è troppo vecchio per le imprese e troppo giovane per avere la pensione, tra i "mobbizzati " dell'unico paese europeo senza una legge in materia, tra i giovani precari, tra i lavoratori poveri e gli "scoraggiati", cancellati anche dalle liste del collocamento. Tra vicende tragicomiche, corsi di autodifesa e reti di solidarietà, Furini scopre un'Italia che i media non raccontano più: problemi concreti e quotidiani che la politica ha dimenticato, in un paese che sta perdendo le sfide della globalizzzione.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

4.0Verità nascoste, 08-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mobbing, come il libro ben descrive, è un problema comune in Italia ma poco conosciuto; conseguenza diretta è la non conoscenza approfondita del fenomeno da parte delle istituzioni e delle persone.
A volte Furini parla un po' troppo della sua situazione personale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0AMICI, LEGGETEVI IL LIBRO DI L.FURINI, 09-10-2009, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' semplicemente reale, Luigi racconta il volto di un'Italia sconosciuta a molti. Grazie
ALDO MUCCI
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0In prima persona, 13-08-2008, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Il problema del "mobbing" in Italia è ancora irrisolto. Luigi Furini interpreta con professionalità le "passioni" di quei lavoratori che subbiscono giono dopo giorno il mobbing. Io sono uno di quelli (da circa 10 anni). Spero che il libro di Luigi venga letto da qualche parlamentare, solo così, forse, si potrà affrontare in sede politica il problema. Bravo comunque...Luigi Aldo Mucci
Ritieni utile questa recensione? SI NO