Volevo essere una farfalla

Volevo essere una farfalla

3.0

di Michela Marzano


  • Prezzo: € 17.50
  • Nostro prezzo: € 16.45
  • Risparmi: € 1.05 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Michela Marzano è un'affermata filosofa e scrittrice, un'autorità negli ambienti della società culturale parigina. Dalla prima infanzia a Roma alla nomina a professore ordinario all'università di Parigi, passando per una laurea e un dottorato alla Normale di Pisa, la sua vita si è svolta all'insegna del "dovere". Un diktat, però, che l'ha portata negli anni a fare sempre di più, sempre meglio, cercando di controllare tutto. Una volontà ferrea, ma una costante violenza sul proprio corpo. "Lei è anoressica" le viene detto da una psichiatra quando ha poco più di vent'anni. "Quando finirà questa maledetta battaglia?" chiede lei anni dopo al suo analista. "Quando smetterà di volere a tutti i costi fare contente le persone a cui vuole bene" le risponde. E ha ragione, solo che è troppo presto. Non è ancora pronta a intraprendere quel percorso interiore che la porterà a fare la pace con se stessa. "L'anoressia non è come un raffreddore. Non passa così, da sola. Ma non è nemmeno una battaglia che si vince. L'anoressia è un sintomo. Che porta allo scoperto quello che fa male dentro. (...) Oggi ho quarant'anni e tutto va bene. Perché sto bene. Cioè... sto male, ma male come chiunque altro. Ed è anche attraverso la mia anoressia che ho imparato a vivere. Anche se le ferite non si rimarginano mai completamente. In questo libro racconto la mia storia. Pensavo che non ne avrei mai parlato, ma col passare degli anni parlarne è diventata una necessità." Michela Marzano

Note sull'autore

Maria Michela Marzano è nata a Roma il 20 agosto del 1970. Dopo il diploma di maturità, ha studiato prima presso l’Università di Pisa e poi alla Scuola Normale Superiore, dove ha conseguito il perfezionamento in Filosofia. Al termine degli studi ha iniziato a dedicarsi all’attività di docente presso l’Università di Parigi V “Renè Descartes”, dove tutt’ora insegna. I suoi principali ambiti di ricerca riguardano il corpo umano e il suo statuto etico, l’etica sessuale, l’etica medica e gli aspetti teorici del ragionamento morale e delle norme e dei valori che possono giustificare una condotta. Il punto di partenza delle sue riflessioni filosofiche riguardano la fragilità della condizione umana. Ha scritto numerosi saggi e articoli. Nel 2007 ha curato il “Dictionnaire du corps”. In ambito politico Michela Marzano ha partecipato alle elezioni politiche italiane del 2013 con il PD e fa parte della Commissione Giustizia.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Volevo essere una farfalla acquistano anche Il peso della farfalla di Erri De Luca € 6.37
Volevo essere una farfalla
aggiungi
Il peso della farfalla
aggiungi
€ 22.82


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

2.0Volevo essere una farfalla, 04-09-2012, ritenuta utile da 1 utente su 303
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi è piaciuto molto sinceramente, mi aspettavo qualcosa di meglio dalle prime pagine, invece alla fine l'autrice con il suo stile un pò disordinato crea confusione senza raccontare cose basilari per un libro che dovrebbe raccontare una malattia, da come si sviluppa a come è riuscita a debellarla, invece a volte mi ha anche annoiato questo racconto che in pratica dà la colpa di tutto al rapporto conflittuale col padre, ma non scava su nient'altro aspetto del disagio psicologico che questa malattia porta con sè... A molti piacerà di sicuro e non ve lo sconsiglio, ma io mi aspettavo di meglio
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere assolutamente, 26-04-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro autobiografico che ci porta nel pesante mondo dell'anoressia e di conseguenza nella difficoltà di accettarsi, di ascoltare le proprie esigenze, i propri desideri. Tra i passaggi che mi hanno colpito di più durante il racconto sono stati la difficoltà di Michela Marzano di essere accettata e capita sia nella società, ma soprattutto in famiglia, il coraggio di scappare in un altro posto e la forza di combattere e ricominciare.
Un libro che potrebbe insegnare molte cose a tutti noi... Ed è per questo che consiglio di leggerlo. Stupendo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO