€ 13.17€ 15.50
    Risparmi: € 2.33 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La voce a te dovuta. Testo spagnolo a fronte

La voce a te dovuta. Testo spagnolo a fronte

di Pedro Salinas

4.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La voce a te dovuta. Testo spagnolo a fronte acquistano anche L' unica verità dell'architettura di Le Corbusier € 7.12
La voce a te dovuta. Testo spagnolo a fronte
aggiungi
L' unica verità dell'architettura
aggiungi
€ 20.29

I libri più venduti di Pedro Salinas:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0Emozione libera e profonda, 04-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
L'unica cosa che si può dire in merito a questo volume è che si tratta di uno straordinario poema d'amore, una canzone, un trattato sublime che sconvolge e travolte per la particolarità e la profondità con cui viene espresso. Veniamo completamente inondati, non solo dalle straordinarie note d'amore ma soprattutto dalle dolci sensazioni che scaturiscono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0poeta dell'amore..., 22-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
solamente dopo averlo letto... è possibile capire il vero significato della parola AMORE. Emozioni, sentimenti.. si incontrano in un linguaggio decisamente fresco e armonioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Al di là di te ti cerco, 06-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
"La voce a te dovuta" è un poema d'amore, una sorta di canzoniere in cui il sentimento amoroso è una sperimentazione continua di approdo verso "altre" realtà. La realtà esterna è percepita come un qualcosa di perfettibile, in quanto soggetta ai limiti del tempo, all'inconsistenza del mondo e alla mutevolezza della donna o del sentimento. L'ispirazione poetica e l'impulso amoroso di Salinas, attraverso un linguaggio che non disdegna aperture al "fantastico", è la cronaca di una deflagrazione trascendentale in cui il tempo, la realtà e il mondo intero perdono le loro contingenze e la capacità di soggezione ai danni della persona; il poeta approda ad una realtà assoluta e intelligibile, in cui il tempo è "elastico e sottomesso", il mondo ridotto a rovine e l'essere umano autentico e primigenio, ove l'essenza degli amanti è ridotto ad una purezza essenziale, ad un dialogo essenziale, colti "nell'anonimato eterno della loro nudità".
Ritieni utile questa recensione? SI NO