Vivere fa solletico

Vivere fa solletico

3.5

di Nina Mimica


  • Prezzo: € 18.50
  • Nostro prezzo: € 15.72
  • Risparmi: € 2.78 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Faccio un miracolo e torno! - dice Lea a Totto, suo marito, e si tuffa nella realizzazione del suo primo film. Il miracolo lo fa. Ma quanto a tornare... Roma, Rio de Janeiro, l'Area 51 in Texas, il Mediterraneo "vichingo" del Montenegro: sono solo alcuni dei set sui quali Lea rimbalza, alla ricerca di una soluzione per ogni problema e di un problema per ogni soluzione. Jeremy Irons, Harvey Keitel, Gérard Depardieu, Goran Bregovic, Rupert Everett nei panni di se stessi - sono solo una parte del cast. Perché il vero protagonista di questo romanzo è il sogno di Lea: fare "il film che cambierà il mondo". Ma di che cambiamento si tratti, non può nemmeno immaginarlo. Ecco perché in questo romanzo s'impreca in quattro lingue, c'è tequila a gogò, e Lea inaspettatamente non si presenta alla proiezione romana del suo film davanti ai produttori hollywoodiani. Sulle sue tracce si fiondano Totto (marito strampalato e geniale direttore della fotografia), l'ex segretaria Sandra (una griffata acchiappavip con il pallino della scrittura) e il produttore Dark Matter (che sa che nel magico mondo del male tutto è lecito). In una giostra vertiginosa di colpi di scena, "la realtà inizia lo striptease", trascinandoci verso un finale esilarante che svela la logica illogica che governa il mondo, anche quello del cinema.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)

1.0Non mi è piaciuto, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sarà che dovevo finirlo tutto per considerarlo, ma dopo 30 pagine già non ce la facevo! Non potevo continuare a leggere certe sciocchezze, così l'ho abbandonato. L'ho trovato confusionario, ingestibile, in poche parole non si capiva nulla e l'autrice sembrava che lo facesse giusto per tenere fuori il lettore. Pesante!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Spettacolare e intelligentissimo, 29-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Da tanto tempo non ho letto un romanzo cos spiritoso, profondo e toccante. La protagonista del romanzo è Lea, una regista autoironica e buffa (ma di talento - Arturo Bandini al femminile), che lotta per fare il suo primo film convinta di fare l'opera d'arte che cambierà il mondo. E' una commedia sui sogni (infranti e non), sulla concezione materialistica del mondo (e non) , sul sottobosco del cinema italiano (e non). Una storia autentica e toccante perché la scrittrice (anche lei regista) si ispira alla sua tragicomica incursione nel cinema ad alto budget, e che poi, con un talento trascinante e con una verve comica assolutamente originale, arricchisce con gli elementi di fantasia, commedia e fantascienza. I personaggi secondari (tra i quali anche Jeremy Irons, Harvey Keitel, Gérard Depardieu...) fanno ridere fino alle lacrime. Leggevo questo libro dimenticandomi di tutto, ridevo spesso, tra me e me, ad alta voce. Spettacolare, emozionante, insolito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Che sorpresa!, 26-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' una commedia folle, divertente, intelligentissima sul mondo del cinema italiano. Lea, la giovane protagonista, e' una regista esordiente e sembra un incrocio tra Arturo Bandini e Bridget Jones. E' convinta che sta per fare un film che cambiera' il mondo, ma il mondo pare che complotti affinche' suo film non venga realizzato. I pensieri di Lea e le sue avventure nel tentativo di salvare il suo film, rubano il sorriso ad ogni pagina e intrecciano una struttura narrativa davvero spettacolare, un'architettura di specchi e slittamenti temporali che pare fatta apposta per smarrirsi, e che si rivela invece un meccanismo narrativo perfetto: alla fine, come nel cinema migliore, tutto torna, e l'autrice ci conduce increduli ed entusiasti verso l'uscita del labirinto. Pura energia!
Ritieni utile questa recensione? SI NO