La vita senza me

La vita senza me

3.5

di Maria Venturi


  • Prezzo: € 9.00
  • Nostro prezzo: € 8.46
  • Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Chi è, da dove viene e da cosa è fuggita Sally, la bella ragazza che di notte lavora come guardarobiera all'Irish Coffee, un locale trendy alla periferia di Roma, e di giorno si "seppellisce" in uno sperduto monolocale poco distante? A sei anni dall'assunzione neppure i proprietari Anna e Alberto Vasile, i suoi soli amici, sono riusciti a penetrare il muro che Sally ha eretto tra sé, il passato e la vita stessa. Sarà Oliviero Belli, un ricco industriale della moda, attratto e incuriosito da lei, ad aprire la prima breccia: non è il principe azzurro che le dischiude la favola, ma un trentacinquenne divorziato da una donna distruttiva e alle prese con un figlio adolescente che lo respinge, lo detesta e lo provoca sino a rischiare la morte per overdose. Il drammatico segreto di Sally comincia a emergere lentamente, come in un thriller, via via che il rapporto con Oliviero si consolida diventando un amore appassionato e profondo. Discendendo nell'inferno di lui, per aiutarlo a ricostruire un mondo di serenità e di affetti, la nostra protagonista ritrova non soltanto se stessa, ma anche la forza per riallacciare il filo con il passato. Stavolta sarà Oliviero a discendere nell'inferno di lei e a lottare perché possa riavere quanto le era stato crudelmente tolto dalla sorte avversa e dall'ingiustizia umana.

Note sull'autore

Maria Venturi è nata a Firenze il 1° agosto del 1933. Da giovane si è trasferita a Brescia, dove ha iniziato a dedicarsi alla narrativa. Ancora diciassettenne partecipa ad un concorso letterario, dove si aggiudica il primo premio con una raccolta di liriche. A venticinque anni prova a compiere il grande passo inviando un racconto alla casa editrice Einaudi. A risponderle è Italo Calvino, il quale invita Maria Venturi a a coltivare il suo talento e a continuare a scrivere. Conseguita la laurea in Lettere antiche, inizia a dedicarsi al giornalismo, alternando tale attività con quella di autrice di bestseller. È stata direttrice di Novella 2000 e ha collaborato con alcune importante riviste italiane. Alcuni dei romanzi scritti da Maria Venturi, sono stati adattati per la TV, diventando sceneggiati televisivi di successo.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La vita senza me acquistano anche Quando si ama non scende mai la notte di Guillaume Musso € 9.31
La vita senza me
aggiungi
Quando si ama non scende mai la notte
aggiungi
€ 17.77

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Maria Venturi:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La vita senza me e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 15 recensioni)

3.0Abbastanza carino, 16-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La vita di Sally scorre tranquilla fra i suoi antichi dolori e il suo lavoro di guardarobiera all'Irish coffee un locale alla moda, dove incontra Oliviero che è un quarantenne in perenne lotta con il figlio adolescente, ma che in qualche modo riesce a smuovere dentro di lei qualcosa che la spinge a confessargli il suo doloroso passato. I due si avvicinano lentamente, ma Sally non potrà essere felice se prima non chiuderà i conti con il suo passato. Un romanzo tipico della Venturi, dove ci sono sia i buoni che i cattivi e tutto succede al momento giusto. Abbastanza prevedibile la parte finale, però è un romanzo molto gradevole che si legge con facilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Poco approfondito, 16-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sally lavora come guardarobiera per un locale notturno, una sera incontra Oliviero un uomo alle prese con un figlio adolescente scontroso e immaturo. Fra i due avviene un graduale avvicinamento, ma Sally nasconde un segreto doloroso che a distanza di anni non risce a rivelare neanche all'uomo che ama. Sarà la vita a costringere Sally ad aprire il suo cuore all'amore e alla verità. Un libro con delle buone basi, che però la Venturi non ha saputo sfruttare adeguatamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Prevedibile, 14-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro destinato ai lettori che cercano un romanzo rassicurante e piacevole da leggere. Maria Venturi è brava a mettere sulla carta le storie delle persone comuni che a causa delle loro paure si ritrovano ad un bivio, che grazie ad un incontro giusto imbocheranno la strada che conduce alla salvezza. Ed è quello che succede a Sally, vittima di una vita ingiusta ma che ad un certo punto restituisce attraverso l'amore le lacrime versate.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ennesima dimostrazione di come un libro in apparenza leggero possa assumere carattere attraverso una narrazione fluida ed edificante.
Salvatrice (o Sally) rappresenta davvero l'emblema letterario della Venturi: una ragazza ferita dalla vita che grazie ad una vigorosa spinta del destino riesce a trovare la sua ancora per salvarsi da quel maremoto che sono i sensi di colpa e l'infelicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Apprezzabile, 24-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è il capolavoro della Venturi, però è un libro molto godibile e umanamente avvincente.
La scrittura è sempre molto buona e l'analisi caratteriale dei personaggi risulta perfettamente delineata, anche se il finale è stato troppo affrettato rovinando un pò l'intera narrazione.
Per chi ama lo stile fresco e sempre gradevole della scrittrice non potrà perderselo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Libro molto gradevole, 16-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sally è una ragazza in fuga dal passato e dai ricordi, che per sopravvivere ha deciso di cancellare una parte fondamentale della sua vita.
Quando incontra Oliviero, qualcosa dentro di lei cambia e per la prima volta dopo anni, riesce a fidarsi e forse ad affidare il suo cuore a qualcuno.
La Venturi è una delle autrici che preferisco, il suo stile è sempre delicato e avvincente e le sue storie ci raccontano una vita fatta di dolore, ma anche di speranza e rinascita.
Ho apprezzato questo romanzo, anche se alcuni passaggi erano davvero troppo prevedibili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Un libro buono, 28-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo raccontato con lo stile tipico della Venturi, una vicenda però un po' banale e prevedibile.
Il libro ci racconta la vita di Sally, una giovane ragazza tormentata dal peso di un passato mai dimenticato e che minaccia di riaprirsi da un momento all'altro.
Accanto a lei ci sarà Oliviero, un uomo maturo alle prese con un ragazzino problematico, ma che per Sally rappresenta forse l'ultima possibilità per lasciarsi alle spalle tutto il dolore e il senso di colpa che le impediscono di essere felice.
Un romanzo fluido, ma in alcuni punti troppo melenso e ripetitivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Noioso, 11-01-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Allora... Senza dubbio mi sono pentita di avere comprato questo libro. Troppo prolisso, la scrittrice si sofferma su riflessioni dei personaggi che mi sembrano inutili. Invece, in alcune parti sembra che voglia giungere a una conclusione il prima possibile, con dei capitoli che sembrano dei riassunti delle puntate precedenti di un telefilm (e questa, secondo me, è una soluzione che rende il romanzo ancora più incolore). I dialoghi sono banali, a volte patetici... Noioso, veramente... Ho fatto fatica a finire di leggerlo. Non fa proprio per me! Non lo consiglio, anche se ho letto di peggio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Poteva dare di più, 23-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Per carità, essendo un libro della Venturi è ovvio che sia scritto molto bene con la giusta dose di umanità e di amore tipico della scrittrice.
Il punto è che talvolta la storia di Sally o Salvatrice che dir si voglia, in alcuni punti sembra scritta proprio in maniera banale ed emotivamente poco convincente.
Non sto a svelare i punti in questione, però essi ci sono e non sono pochi.
Comunque è la storia di rinascita di una donna, che dopo aver affrontato dolori e problemi proverà a rialzarsi e forse ci riuscirà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Sally o Salvatrice, 04-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sally lavora in un locale notturno,è una bella ragazza ma ha un passato misterioso da cui sta scappando.
Un giorno la sua reticenza viene messa a dura prova dall'incontro con Oliviero,un trentacinquenne alle prese con un figlio adolescente che si innamora di lei e fra i due scocca una scintilla di passione e sentimento.
Ma la ragazza dovrà ritornare al suo passato per tentare di costruire un futuro possibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Brava la Venturi,ma.., 28-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon libro questo,però troppo prevedibile e in certi momenti assolutamente impersonale,privo di sentimento.
La Venturi ci presenta la storia di Salvatrice,in arte Sally che lavora come guardarobiera all'Irish Coffee un locale notturno frequentato da ricconi che non guardano troppo al denaro.
In questo locale Sally conosce Oliviero,ma l'attrazione non è immediata e scatta solo dopo un pò,quando Oliviero si rende conto della persona meravigliosa che si nasconde dietro all'imperscrutabile Sally.
Sono entrambi personaggi con un passato doloroso alle spalle,e nel caso di Sally c'è molto di più,qualcosa che si scoprirà arrivando a fine lettura.
La Venturi è brava nessuno lo mette in dubbio,però certe volte è eccessivamente estranea alla vita dei suoi personaggi come se non li amasse abbastanza da descriverli come si deve.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La vita di salvatrice, 20-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'identità misteriosa quella di Sally che lavora come guardarobiera,ma che non ha una vita privata come se il suo passato fosse crollato per lasciare posto al suo presente.
Sally però incontrerà l'amore di Oliviero,un uomo divorziato e padre di un adolescente in piena crisi esistenziale che arriverà anche a rischiare la vita per sfidare il padre.
Attraverso Oliviero Sally dovrà affrontare il tormento del suo passato,quando si chiamava Salvatrice e credeva ancora nei sogni.
Un buon romanzo quello della Venturi,però in alcuni passaggi appare troppo frettoloso e di conseguenza poco approfondito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La vita senza me (15)