€ 13.17€ 15.50
    Risparmi: € 2.33 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La vita oscena

La vita oscena

di Aldo Nove

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Ero piccolo ma già sapevo che riempirsi di cose era il modo che usiamo per sentirci il più lontano possibile dalla morte. Un bambino osserva il mondo degli adulti con la sua voce tersa e visionaria. Il padre che guida velocissimo cantando jingle di Carosello, ma da quando la moglie si è ammalata spesso ferma l'auto di colpo e "fa la faccia della morte". La madre che era una hippy e ora ha il cancro e aspetta la morte, ma a morire per primo è il marito, "come un'offesa inimmaginabile". Rimasto solo, ormai adolescente, il protagonista sprofonda nell'alcol e negli psicofarmaci finché per errore non manda a fuoco la casa. E comincia la sua iniziazione all'abisso, dove droga e irrefrenabile desiderio sessuale ricalcano il meccanismo dell'attesa e del consumo che riempie le nostre esistenze. Una specie di morte in vita da cui però - imprevista - affiora la rinascita.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La vita oscena acquistano anche Gli anni al contrario di Nadia Terranova € 13.60
La vita oscena
aggiungi
Gli anni al contrario
aggiungi
€ 26.77


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La vita oscena e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

1.0Non mi è piaciuto, 19-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro non mi è piaciuto: l'ho trovato tremendamente angosciante. Non mi è piaciuto il protagonista e il suo gusto perverso di toccare ripetutamente il fondo. Non mi è piaciuto il metodo di scrittura ( seppure perfetto nel rappresentare il protagonista) , e non mi è nemmeno piaciuto il gusto nel descrivere nei minimi particolari l'oscenità ( per l'appunto) di un certo tipo di sessualità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il redde rationem di uno scrittore, 03-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro della maturità di Aldo Nove, dove sono compendiati i suoi temi principali, dalla compassione per le merci alla pornografia dell'esistenza, e dove affronta il drammatico tema autobiografico della morte dei genitori.
Il redde rationem, la resa dei conti dello scrittore di Viggiù ormai giunto alla piena maturità letteraria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il dolore trasforma il nostro modo di presentarci , 13-01-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una sera a cena con se stesso esorcizzando i propri fantasmi, rendendoli reali. Preciso, lo trovo nelle parole, lame sottili di una scrittura che non conosce momenti di stanchezza. Diceva che la vera oscenità al giorno d'oggi è proprio la normalità, quel modo di vivere che alla lunga stanca senza eccessi. Roland Barthes diceva: "Osceno è ciò che si propone come erotico ma non lo è affatto". Oggi non si riesce neanche più a vederne il confine quasi fosse tutto ridotto a una brutta copia della pornografia. E la salvezza risiede nello scarto, ogni volta che cerchiamo le oscenità nella spazzatura. Un modo come un altro di salvarci l'anima. Un libro appassionante e coinvolgente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO