€ 10.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Vita

Vita

di Melania G. Mazzucco

4.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
New York, 1903. Nella città delle occasioni, in cui sbarcano dodicimila stranieri al giorno, in cui gli italiani sono aborriti come alieni superstiziosi e criminali, approdano da un minuscolo paese sul Garigliano, in provincia di Caserta, due ragazzini di dodici e nove anni: Diamante e Vita. Lui è taciturno, orgoglioso e temerario; lei istintiva, gelosa e dotata della misteriosa capacità di spostare gli oggetti. In una caotica pensione di Prince Street, nel ghetto italiano di Downtown li aspettano il padre di lei con la sua nuova compagna, Rocco, Geremia e Coca-Cola, tre ragazzini che si sono giurati eterna amicizia e, soprattutto, l'America.

Note su Melania G. Mazzucco

Melania Gaia Mazzucco è nata a Roma il 6 ottobre del 1966. E’ la seconda figlia di Andreina e dello scrittore Roberto Mazzucco. Dopo aver conseguito il diploma di maturità presso il Liceo Classico Mamiani, si iscrive all’ Università “La Sapienza” di Roma, dove nel 1992 consegue la laurea in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea. Parallelamente agli studi universitari, tra il 1988 e il 1990 frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, ottenendo il diploma in sceneggiatura. Il suo esordio nel campo della narrativa avviene nel 1992, con il racconto intitolato “Seval”, che venne pubblicato sulla rivista Nuovi argomenti. Tra il 1992 e il 2002 lavora per l’enciclopedia Treccani, seguendo la sezione Letteratura e spettacolo. Nel 1995 assieme a Luigi Guarnieri scrive “Una pallida felicità. Un anno nella vita di Giovanni Pascoli”. L’opera, prodotta dal Teatro Stabile di Torino, vinse nel 1996 la Medaglia d’oro IDI come miglior opera drammatica italiana. Con il suo primo romanzo, “Il bacio della medusa” (1996), arriverà finalista allo Strega, Premio che riuscirà a vincere nel 2003 con il romanzo “Vita”. Autrice di numerosi romanzi, radiodrammi e opere, Melania G Mazzucco ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. Ha lavorato per numerosi quotidiani e rivista, sia in Italia sia all’estero. Attualmente collabora con il quotidiano la Repubblica.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Melania G. Mazzucco:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Vita e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Vita di Mazzucco, 21-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Praticamente uno dei primi libri che mi hanno avvicinato alla lettura grazie a un progetto che ho seguito in primo liceo. La storia della protagonista è appassionante per le mille avventure da emigrante che vive in America, il sogno di molti miei conterranei costretti a emigrare dopo la guerra.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La vera storia degli italiani in America, 21-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L’ottimo stile narrativo della Mazzucco ci porta con questo romanzo-documentario dall’Italia devastata dalla Seconda Guerra mondiale all’America povera, umile e sfruttatrice dove arrivano a migliaia gli emigranti italiani di inizio secolo. Una finestra sulla storia di famiglia che rappresenta in realtà la storia di una nazione povera, una ricerca di benessere sempre attuale che porta intere famiglie a spostarsi da un continente all’altro. Problemi sociali dimenticati e rimossi, che adesso tornano a ripresentarsi nel nostro paese con la folla di immigrati in cerca di un lavoro, e ci ricordano che così siamo stati anche noi, gli italiani in America, sfruttati, scansati, denigrati, ammazzati nelle faide della Mano Nera. Bambini cenciosi che lavoravano intere giornate al gelo, alla pioggia, al caldo e stramazzavano al suolo in fin di vita. Famiglie che scansavano l’aiuto dei servizi sociali che tentavano invano di convincere le famiglie a mandare i figli a scuola e a integrasi nella società americana. Ripercorrendo la storia della sua famiglia con a ricerche storiche, documentazioni e lettere, la Mazzucco ricostruisce la vita di due ragazzi, arrivati giovanissimi in America, dove tentano di sopravvivere e in seguito di costruirsi un futuro migliore, insieme. Sebbene ricco di riferimenti storici, questo libro può considerarsi un romanzo a tutti gli effetti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO