Vieni via con me

Vieni via con me

4.0

di Roberto Saviano


  • Prezzo: € 13.00
  • Nostro prezzo: € 12.35
  • Risparmi: € 0.65 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

8 è il numero simbolo dell’infinito. Dell’impossibilità di uscire dal tracciato. Di trovare una fine, degna o no, non importa. Si ritorna sempre al punto di partenza. Con la matita si può percorrere l’8 infinite volte, fino a forare la carta con il segno ripassato della punta in grafite. E 8 sono i capitoli di “Vieni Via Con Me”, scritti da Roberto Saviano, autore di uno dei libri più importanti degli ultimi anni, “Gomorra”. Sono i suoi monologhi, che già milioni di persone hanno potuto ascoltare alla televisione, nel programma evento che è stato condotto dall’autore insieme a Fabio Fazio. 8 storie che offrono esempi positivi e più di una speranza, senza la paura di guardarsi in faccia. Cibo per gli occhi, chiusi anche, che non vogliono saperne nulla di mafia perché gente per bene, loro. Gente che uscita dall’ufficio e staccato lo sguardo dal videopoker del bar tabacchi all’angolo, torna a spiare il mondo da uno schermo al quinto piano di un palazzo grigio con gli infissi vecchi, ma dal contesto signorile (diceva l’agenzia), per farselo raccontare come piace, prima di dormire tra gli spifferi.
Fazio e Saviano assieme se non piacevano bastava cambiare canale… e passava la paura. Moltissimi non l’hanno fatto, però. Hanno continuato ad ascoltare, nonostante il mal di stomaco, che forse era già un inizio di ulcera, continuando a interessarsi di appalti, cosche e politici, o di diritto alla vita, alle cure e alla comprensione. Milioni di orecchie che vivono nello stesso paese di Roberto Saviano, hanno ascoltato le sue storie, e le sue pause, pesanti, interminabili, necessarie. Milioni di occhi ora possono anche leggerle stampate, in versione arricchita, rivista e corretta, edita da Feltrinelli.
In questo libro, c’è la possibilità di trovarsi di fronte a molte riflessioni illuminanti e decisive, per esempio sul diritto e la Costituzione Italiana, sulla sua importanza non solo formale, ma reale e pratica, oltre moltissime altre cose. La propaganda, per esempio. La propaganda come comunicazione piegata al potere. La faziosità suprema. L’esempio televisivo di ogni giorno. La macchina del fango, è stata chiamata. Che fa affondare chi si ritrova nel suo raggio d’azione e fa una mossa sbagliata, volontariamente o meno, contraria al volere di chi comanda la macchina. Perché il volere di chi è al volante è assoluto. Nessuno può contestarlo. Altrimenti non farà attendere la sua risposta. Di mezzi ne ha già molti. Per ora, e per fortuna, anche Roberto Saviano ne ha. O meglio, ne ha trovati, altri. E con “Vieni Via Con Me”, è chiaro a tutti. Come l’invito imperativo del titolo, citazione di Paolo Conte. Ché persone di valore ce ne sono e ce ne sono state. E ce ne saranno ancora.

Note sull'autore

Roberto Saviano è nato a Napoli il 22 settembre del 1979 e si è laureato in Filosofia presso l'Università degli Studi di Napoli. La sua vita è cambiata dopo la pubblicazione, nel 2006, del suo primo romanzo d'inchiesta, intitolato "Gomorra". Prima di debuttare nel mondo della letteratura ha fatto il giornalista, scrivendo, a partire dal 2002 per Diario, Pulp, Sud, Il Corriere del Mezzogiorno, il manifesto, e sul sito web Nazione Indiana. La svolta avviene nel 2006, quando la casa editrice Mondadori pubblica "Gomorra", con una tiratura iniziale di 5000 copie, che vengono vendute in meno di una settimana. Il libro diventa un caso editoriale, sia in Italia che all'estero. Vende più di quattro milioni di copie in 53 paesi. Il romanzo è un reportage che racconta la realtà economica e sociale della Camorra, la piaga che opprime la terra in cui è nato e ha vissuto. In seguito alla pubblicazione del volume, Roberto Saviano è stato minacciato di morte dai clan camorristici, infastiditi dai riflettori che sono stati puntati addosso alla loro attività e ai loro affari. Dal 13 ottobre del 2006, Saviano vive sotto scorta ed è costretto a cambiare di continuo il luogo in cui vive. Dal libro è stato tratto un film omonimo, diretto da Matteo Garrone. Il coraggioso lavoro di Saviano ha ispirato altri scrittori, che con le loro opere di denuncia, hanno mostrato la realtà camorristica al mondo intero. Nel 2009 Saviano pubblica un secondo romanzo, dal titolo "La bellezza e l'inferno", una raccolta di racconti scritti sotto regime di protezione. Attualmente collabora con Repubblica, l'Espresso, The Washington Post, The New York Times, El Paìs, Die Zeit, Der Spiegel, Expressen, The Times.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Vieni via con me acquistano anche ZeroZeroZero di Roberto Saviano € 17.10
Vieni via con me
aggiungi
ZeroZeroZero
aggiungi
€ 29.45


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Vieni via con me e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 31 recensioni)

2.0Sconsigliato, 07-05-2012
di A. Imondi - leggi tutte le sue recensioni
E' un testo che non mi ha affatto copito, tuttavia sono riuscitoad apprezzarlo ugualmente. La mancanza di una tensione narrativa infatti conferisce allo stile una legnosità e linearità descrittiva per cui non c'è uno stimolo che ti invogli a continuare. Inoltre la trama ha poco di originale. Sconsigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Vieni via con me, 29-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 3
di P. Destasi - leggi tutte le sue recensioni
Dalla celebre trasmissione tv, evento dell'anno, presentata da Fabio Fazio e Roberto Saviano è stato realizzato questo libro edito da Feltrinelli.
Vi sono tutti i discorsi che Saviano ha esposto durante le quattro puntate ma non seguono il ritmo televisivo, ovvero sono più ampii e riflessivi, così come Saviano li scrisse prime di essere adattati alla tv. In più vi è una bellissima introduzione dello scrittore che si conclude con l'elenco delle dieci cose per cui vale la pena vivere secondo Saviano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Interessante e commovente, 21-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di L. Ruggieri - leggi tutte le sue recensioni
Un libro interessantissimo in cui Saviano raccoglie una serie di articoli su alcune delle questioni sociali e politiche più delicate dell'Italia contemporanea. Un libro che denuncia i problemi dell'Italia di oggi, ma anche capace di raccontare storie commoventi. Molto toccante il racconto "Piero e Mina".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 13-09-2011
di A. Baldini - leggi tutte le sue recensioni
Effettivamente per chi avesse seguito il programma tv questo libro aggiunge poco o niente! Tuttavia lo stile dell'autore è così ammaliante e i temi trattati così potenti che la lettura scorre via piacevolmente offrendo continuamente spunti su cui riflettere... D'altronde è di Saviano che stiamo parlando!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 13-09-2011
di A. Baldini - leggi tutte le sue recensioni
Effettivamente per chi avesse seguito il programma tv questo libro aggiunge poco o niente! Tuttavia lo stile dell'autore è così ammaliante e i temi trattati così potenti che la lettura scorre via piacevolmente offrendo continuamente spunti su cui riflettere... D'altronde è di Saviano che stiamo parlando!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Dalla tv al libro, 30-08-2011
di N. Patat - leggi tutte le sue recensioni
Ritroviamo lo stile di Saviano anche in questo libro. Nel programma con Fabio Fazio c'aveva sorpreso. La struttura del programma era speciale come i suoi libri ma di grande intensità come leggiamo in "Vieni via con me". A me è piaciuto soprattutto il finale, il capitolo clou. Complimenti saviano e continua con il tuo percorso!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Saviano. Un grande uomo dato in prestito alla tv , 21-08-2011
di A. Pozzant - leggi tutte le sue recensioni
Ho seguito con interesse tutti i discorsi fatto da Saviano nella trasmissione televisiva in conconduzione con Fazio. Bellissima trasmissione. Bello il libro. Ho però l'impressione che il libro possa prima o poi stancare. E' giusto mantenere alta la guardia ma il rischio di assuefazione degli argomenti sia molto alto. Credo che il rischio di diventare normale ogni cosa è alto. Reputo la società come un fumatore incallito. Prima di diventarlo s'incuriosisce, prova e da giudizi poi l'asuefazione non gli da più la percezione del pericolo che il fumo da, Almeno lo reputa come per altri e non per lui. Antonio Salvatore Pozzant
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Doloroso, ma necessario, 08-08-2011
di S. Forti - leggi tutte le sue recensioni
Come sempre Saviano è superbo: lui non scrive, pensa, sente. Perché attraverso racconti dettagliati (e tutti tratti da fonti attendibili e reperibili!) sentiamo la sua indignazioni, la sua tristezza, la sua convinzione che la situazione italiana possa migliorare. La domanda è: ma si tratta anche della nostra indignazione? Della nostra tristezza? Della nostra fiducia?
A questo serve leggere questo libro. Capire se anche noi sentiamo come lui, o se sentiamo in maniera diversa, va bene comunque... Ma l'importante è sentire qualcosa. Accertarsi di non essere indifferenti a questo mondo, perché è il nostro mondo.
Saviano fa per noi il lavoro sporco: legge, studia e divulga. Ma non può pensare anche per noi, non può agire anche per noi. Lui ci offre semplicemente strumenti di conoscenza, e non solo il suo libro, ma anche la bibliografia! Il resto tocca al lettore...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Otto storie, 27-07-2011
di G. OTTAVIANI - leggi tutte le sue recensioni
E tutte importanti, importantissime, narrate con la consueta nota bravura da Roberto Saviano, che ormai è legato a filo doppio alle quattro parole che hanno dato il titolo a una delle più celebri, se non la più celebre, delle canzoni di Paolo Conte, e che hanno dato il nome all'evento televisivo dell'anno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Molto interessante..., 20-07-2011
di F. Orsi - leggi tutte le sue recensioni
8 storie d'Italia descritte in modo chiaro e lucido da Saviano: storie esemplificative sul carattere degli italiani, sui loro pregi e difetti e sulle problematiche che affliggono la nostra società: dai temi dell'eutanasia a quelli riguardanti la battaglie alle ecomafie e alla criminalità, passando dai temi della legalità e della giustizia arrivando a quelli del rispetto della costituzione e dei suoi principi. Uno spaccato dell'Italia di oggi che offre molti spunti di riflessione..
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Per riflettere, 10-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 5
di S. Sarti - leggi tutte le sue recensioni
Ormai lo sappiamo, si tratta della trascrizione dei monologhi televisivi della trasmissione omonima. E allora? Non per questo il libro perde di efficacia, anzi, poter rileggere le parole di Saviano diventa indispensabile in questa Italia priva di memoria. Per riflettere, senz'altro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Ci sono rimasto un po' male.., 05-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 4
di G. Fronte - leggi tutte le sue recensioni
Devo ammettere di essere rimasto deluso dalla lettura di questo libro. Avevo seguito tutte le puntate di Vieni via con me, sicché conoscevo già il tema dei monologhi o delle orazioni civili di Saviano. Questo libro però era stato presentato come contenente una versione molto più ampliata dei monologhi sopra citati, o meglio, contenente la stesura originale di tali orazioni, poi ridotta e tagliata a causa dei corti tempi televisivi. Mai menzogna fu più grande. Sembrano le sbobinature degli interventi di Saviano durante la trasmissione. E un po' ci sono rimasto male...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Vieni via con me (31)

product