Viaggi

Viaggi

4.0

di Michael Crichton


  • Prezzo: € 9.90
  • Nostro prezzo: € 8.41
  • Risparmi: € 1.49 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Avventure, esperienze ed esplorazioni vissute e narrate in prima persona dallo scrittore, fedele all'idea secondo la quale viaggiare significa anzitutto tornare a fare esperienze dirette, conoscersi più a fondo, mettersi alla prova per superare i propri limiti e le proprie paure. Dagli squali nelle acque di Tahiti agli aborigeni della Nuova Guinea, da Bangkok al Kilimanjaro, dalle tartarughe della Malesia alla solitudine del deserto americano: più che un semplice libro di viaggi, questo volume ci racconta il percorso di una vita all'insegna di una curiosità insaziabile. E non è un caso che tra le pagine più intense e belle del libro vi siano quelle degli anni di apprendistato alla Harvard Medical School, in cui l'autore descrive la propria esperienza di medico.

Note sull'autore

John Michael Crichton nacque a Chicago il 23 ottobre del 1942. Era il figlio di di John Henderson Crichton e Zula Miller. E’ cresciuto a Long Island, assieme ai genitori, alle sorelle Kimberly e Catherine e al fratello Douglas. Nel 1964 ha conseguito il diploma presso la Harvard University di Cambridge, nel Massachusetts. Successivamente ha proseguito gli studi presso la Harvard Medical School, dove nel 1969 si è laureato in Medicina e Chirurgia. A venticinque anni scoprì di essere affetto da una forma benigna di sclerosi multipla. Tra il 1969 e il 1970 ha frequentato alcune lezioni presso il Salk Institute for Biological Studies di La Jolla, in California, con l’obiettivo di prepararsi a svolgere la professione medica. Già durante questo periodo però Michael Crichton manifestava una forte passione per la scrittura, che lo ha portato a scrivere alcuni racconti con lo pseudonimo di John Lange e Jeffrey Hudson. Divenuto medico, ha poi deciso di abbandonare la professione per dedicarsi completamente alla narrativa. Tra i primi romanzi di Crichton vi è anche “Andromeda”, un romanzo di fantascienza del 1969 per il quale l’autore viene considerato uno dei padri del genere narrativo del thriller tecnologico. Grazie al denaro che è riuscito a mettere da parte con la vendita delle sue opere giovanili, Crichton ha potuto dedicarsi anche alla sua seconda grande passione: i viaggi. Ha viaggiato in tutto il mondo, traendo spunto per le opere successive. Si occupò anche di sceneggiatura e lavorò a stretto contatto con importanti registi, tra cui Steven Spielberg. Nel 1989 mentre discutevano sulla sceneggiatura della serie televisiva E.R. - Medici in prima linea, Crichton raccontò a Spielberg del romanzo che stava scrivendo, “Jurassic Park”. Il romanzo uscì nel 1990 e i diritti del libro furono acquistati da Spielberg ancora prima che l’opera venisse pubblicata. Nel 1993 Jurassic Park di Spielberg esce nelle sale cinematografiche. Sia il romanzo che il film ebbero un incredibile successo, tanto che Crichton ne scrisse il seguito (“Mondo perduto”, del 1995) il quale fu nuovamente adattato da Spielberg in un sequel cinematografico. Autore prolifico, i romanzi di Crichton hanno complessivamente venduto 150 milioni di copie. John Michael Crichton si è sposato e ha divorziato 4 volte. È morto a Los Angeles il 4 novembre 2008.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Viaggi acquistano anche Sentieri nel ghiaccio di Werner Herzog € 9.35
Viaggi
aggiungi
Sentieri nel ghiaccio
aggiungi
€ 17.76

I libri più venduti di Michael Crichton:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Viaggi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Viaggi, 05-07-2011
di A. Piccioli - leggi tutte le sue recensioni
Un libro autobiografia, e se si vuole, con il senno del poi, il suo testamento letterario. Crichton narra delle sue esperienze di vita, passando anche per l'interesse del metafisico e per la new age che l'ha accompagnato negli ultimo anni. Un libro imperdibile per gli amanti del grande autore, ma lontano dagli schemi di romanzo a cui ci ha abituato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Viaggi., 28-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di V. Longo - leggi tutte le sue recensioni
Un autobiografia in cui lo scrittore ci mostra degli scorci del suo vissuto. Una vita goduta appieno, con esperienze interessantissime, sia nella parte dedicata ai viaggi, sia nella parte dedicata ai nostalgici anni dell'apprendistato come medico presso la Medical School di Harvard.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product