La via, il viaggio e le lacrime perse

La via, il viaggio e le lacrime perse

4.5

di Francesco Pillitteri


  • Prezzo: € 14.95
Prodotto non disponibile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0Recensione di Lidia La Marca , 18-11-2009, ritenuta utile da 13 utenti su 15
di - leggi tutte le sue recensioni
La lettura del libro "La via, il viaggio e le lacrime perse" accompagna il lettore in un lungo ed emozionante viaggio, nel corso del quale lo stesso viene proiettato in un mondo fantastico.
Il percorso che il lettore si trova ad affrontare si sviluppa attraverso il susseguirsi di una serie sensazioni anche contrastanti tra loro. A volte sembra di smarrirsi e precipitare nel vuoto, di fronte alla diversa prospettiva che lo scrittore ci pone, per poi riprendere quota trovando, anzi, più risposte, più soluzioni, che ognuno, in base alle proprie esperienze, sensibilità, cultura sperimenta per l'intera durata del libro.
Lo scrittore, con un linguaggio chiaro e diretto, ti prende per mano per poi lasciare ad ognuno, nel proprio intimo, provare a trovare quali corde sul piano emozionale vengono sollecitate, costringendo il lettore a fermarsi e a guardarsi dentro con un occhio diverso.
Merito non indifferente visto che la vita nella società odierna, così come strutturata, e come ci viene proposta, sottopone l'uomo di oggi a veri e propri bombardamenti mediatici, ritmi sempre più vertiginosi, attività frenetiche, ponendo come valori beni effimeri che vengono sempre sostituiti da nuovi, disabituandolo alla riflessione e alla meditazione.
Il lettore viene portato invece alla riflessione, a cercare di frenare questo vortice per porsi quelle domande che spesso non si vuole porre per paura o semplicemente per superficialità.
Interessante, infine, l'inserimento di alcune poesie all'interno del testo, che si integrano alla perfezione, raggiungendo livelli di ottima qualità. Lidia La Marca
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bel libro, 06-07-2009, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Tante idee, molti simboli, ovunque metafore, morali e segreti da scoprire e svelare. Intelligente e originale, spirituale a dismisura, pur apparendo blasfemo, e lungo quanto basta. Geniale l'idea di un mondo dove è proibito studiare la storia. Forse a volte un po' lungo nei periodi, anche se fa parte dello stile e a molti credo piaccia anche per questo. Un acquisto obbligato per tutti gli amanti di un genere che, forse, viene ridefinito proprio da questo libro. Sempre che si voglia a tutti i costi inserirlo in un genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ottimo acquisto, 25-06-2009, ritenuta utile da 5 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
La via, un libro che cerca la saggezza vera e l'illuminazione nell'unicità pure con l'accettazione della molteplicità. Si cerca tanto una soluzione epistemologica quanto una soluzione spirituale. Il viaggio, direzione l'infinito; per capire il mondo in tutte le sue sfaccettare. Nell'ultimo racconto infine si cerca di capire ciò che forse è meglio capire prima ancora di tutto il resto: noi stessi. Il sogno finisce e, dei tre racconti che si completano a vicenda, rimane una piacevole sensazione di complicità tra se e se. Gran bel libro, nella sua banale semplicità e nella sua complessa rete di fantasmi onirici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product