€ 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Vi perdono

Vi perdono

di Angela Del Fabbro

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
Miele ha trentadue anni, è una ragazza come tante, vive da sola e ha delle storie occasionali. Da tre anni ha deciso di aiutare a morire le persone che lo desiderano: malati terminali che vogliono abbreviare l'agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. Pur lavorando in clandestinità, nell'ambiente medico è piuttosto famosa e molti si affidano a lei. Ma un giorno a richiedere il suo servizio è un settantenne in perfetta salute. E la vita di Miele improvvisamente ha una svolta. La pietà, il dolore, la compassione sono da sempre al centro della grande letteratura. Ogni generazione incarna questi sentimenti in un personaggio che sappia interpretarli di nuovo per un mondo e un'umanità che di epoca in epoca cambiano, come cambia la sensibilità morale. Miele è il personaggio che racconta la pietà, il dolore e la compassione del nostro tempo spietato.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Vi perdono e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Eutanasia, 15-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro che diviene anche un film (alla regia l'attrice Valeria Golino) . Argomento molto più che scottante: l'eutanasia. Trattazione della materia sicura e ricca di emozione. Raro leggere un libro così pieno di vita e, al contempo, di morte. Vi consiglio di leggerlo anche per riflettere su un tema attuale e difficilissimo da trattare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Accabadora, 06-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La pietà, il dolore, la compassione sono da sempre al centro della grande letteratura. Ogni generazione incarna questi sentimenti in un personaggio che sappia interpretarli di nuovo per un mondo e un'umanità che di epoca in epoca cambiano, come cambia la sensibilità morale. Miele è il personaggio che racconta la pietà, il dolore e la compassione del nostro tempo spietato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO