Vendute!

Vendute!

4.5

di Zana Muhsen


  • Prezzo: € 10.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Vendute! e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 13 recensioni)

4.0Tristi realtà, 15-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un gran bel libro che parla di due donne vendute dal propio padre che le dà in spose senza il loro consenso. Uno spaccato molto attuale della vita che molte donne sono costrette a vivere in alcuni paesi: donne che non hanno libertà, non hanno potere decisionale e non possono far altro che lottare per quello che gli spetterebbe di diritto. Libro molto commovente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Vendute!, 06-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Zana e Nadia, due adolescenti metà inglesi metà yemenite, sono in partenza verso il paese del padre. Una volta arrivate lì, la sconvolgente scoperta di essere state vendute dal proprio genitore ed essere costrette a sposare due giovani del luogo.
Il libro racconta la tremenda lotta alla libertà delle due, destinata ad una vittoria parziale e dolorosa.
Un racconto terribile e vero di una ragazza sempre in lotta per i suoi diritti.
Da leggere per conoscere una realtà che, purtroppo, esiste ancora.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La tragedia di due sorelle, 09-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
In casa fervono i preparativi, Zana e Nadia sono eccitatissime all'idea della vacanza, del sole, della spiaggia. Finita la scuola, partiranno da Birmingham con il padre per passare un po' di tempo nel paese nel quale lui è nato, lo Yemen, e conoscere i suoi parenti. E poi laggiù potranno conoscere fratello e sorella grandi, che da anni sono andati a vivere dai nonni. Nadia, la sorella minore, dovrà partire dopo quindici giorni per un contrattempo, mentre la mamma rimarrà a casa con gli altri fratellini e sorelline.
Una volta scese dall'aereo intraprendono il faticoso viaggio per le colline del Maqbana, per sistemarsi a casa di Abdul Khada, l'amico del padre che le ha accompagnate nel viaggio. Infine viene svelata la verità: Zana è stata comprata per fare da moglie al figlio di Abdul, la sua casa d'ora in avanti sarà questa, non rivedrà mai più l'Inghilterra, la madre e i fratelli. E la stessa sorte toccherà alla sorella, non appena arriverà. Ha così inizio la loro nuova vita, in quello sperduto villaggio, in un paesaggio selvaggio, in un ambiente duro, violento e rozzo. Ed ha inizio anche la battaglia di Zana per tornare a casa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Vendute, 01-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 14
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mio personalissimo parere è che sia meglio la morte che un'ingiusta e violenta prigionia, quando poi è tuo padre colui che ti ha venduto per due soldi, direi che la situazione sia veramente impossibile. Povere ragazze, costrette a subire sulla loro pelle la pazzia degli uomini, un libro che devono leggere veramente tutti, c'è anche il seguito, che leggerò al più presto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Vendute, 12-01-2012, ritenuta utile da 9 utenti su 65
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro su una donna che ha lottato per anni per poter riavere la sua libertà. Zana e sua sorella Nadia sono state vendute dal padre a dei suoi amici yemeniti, che con la scusa di far fare alle due ragazze britanniche un giro turistico della terra paterna, le convincono a partire. Una volta lì scoprono di essere state sposate, e saranno costrette a sottostare a ripetuti stupri e schiavitù, minacce e botte. Solo grazie alla sua sola forza e coraggio Zana riuscirà dopo tanto dolore a ottenere la sua libertà... Un libro che commuove, ma che fa provare anche tanta rabbia. DA LEGGERE!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Autobiografia di una donna ricca di coraggio, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Zana Muhsen ci racconta la struggente storia dell'odissea sua e della sorella Nadia. Vissute sempre in Inghilterra con la famiglia, le due giovani vengono improvvisamente catapultate in un incubo: costrette a vivere in un paese a loro quasi sconosciuto e sposate con due giovani yemeniti. Zana si ribella e, con una lotta durata anni, cerca disperatamente di ritornare in Inghilterra. Un'autobiografia toccante, a tratti dura, che mostra come una donna possa lottare da sola pur di combattere le leggi ingiuste di un paese che lede la sua dignità di donna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliatissimo, 29-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia vera che fa riflettere e che spaventa. Due bambine vendute dal padre, due bambine che si ritrovano spose di due perfetti sconosciuti, sole, in un ambiente povero e disagiato, completamente diverso dall'Inghilterra nella quale sono cresciute. La forza della disperazione che porta una delle due a scappare e tornare a casa, a costo di un sacrificio enorme. Un libro testimonianza che aiuta ad aprire gli occhi su quanta parte del mondo consideri ancora la donna come merce di scambio, con un valore quasi inferiore a quello di un oggetto. Da leggere per non chiudere gli occhi di fronte a storie come queste che sono accadute e continuano ad accadere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0IL VIAGGIO DELLA CONDANNA, 23-11-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo aver letto questo libro sono sicura che tutte noi abbiamo un grande senso di gratitudine e riconoscenza verso il destino che ci ha fatto nascere e vivere dove siamo nate e cresciute.
Questa tragica storia parla di due sorelle inglesi che sebbene ben inserite nel loro ambiente vengono inviate al loro paese d'origine e lasciate li, improvvisamente sposate contro il loro volere e a loro insaputa. Da questo momento le loro vite diventano un incubo continuo, facendoci provare una gran pena e una gran rabbia per il trattamento riservato alle donne in questi paesi dove il corano viene interpretato liberamente dall'uomo e nel modo più letterale.
Innumerevoli gravidanze e nelle condizioni di schiave, con mariti deboli ma padroni delle loro vite.
La voce narrante è una delle due sorelle che attraverso i suoi dolorosi ricordi ci porterà al terribile finale senza alcun lieto fine, verso una libertà conquistata tramite la perdita più devastante.
Da leggere anche il seguito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Incredibilmente vero, 04-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un resoconto tragico e coraggioso, che mi ha stupito soprattutto per la forza d'animo della protagonista. Da leggere per non dimenticare. La schiavitù esiste ancora.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La storia vera di due sorelle yemenite, 27-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia toccante, straziante perchè vera!! Due sorelle Zana e Nadia vengono portate in Yemen dal padre di tale nazionalità e lì vendute come nella migliore tradizione yemenita.
La storia svela usi,costumi e mentalità di un paese a noi sconosciuto attraverso il racconto straziante di Nadia e Zana che fino al giorno prima erano delle semplici ragazze inglesi, ignare di tali realtà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0vendute, 24-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia che ha dell'incredibile: due giovani ragazze innocenti vanno a fare un viaggio nella loro terra natale e all'improvviso si riprovano prigionerie in casa dello zio e...sposate. E' una storia terribile, scioccante e tuttavia è necessario leggerla per renderci conto di ciò che accade al di fuori del nostro mondo. Consigliato a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0carino..., 06-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Agghiacciante resoconto della storia di una delle tante bambine vendute in spose ancora oggi nel terzo millennio...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Vendute! (13)