I veleni del crimine. Storie di mafia, malapolitica e scheletri negli armadi che intossicano l'Italia

I veleni del crimine. Storie di mafia, malapolitica e scheletri negli armadi che intossicano l'Italia

4.0

di Carlo Lucarelli


  • Prezzo: € 19.50
  • Nostro prezzo: € 16.57
  • Risparmi: € 2.93 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Un libro di storie che si leggono con il fiato in gola. «Le storie che presento in questo libro possono apparire, come sempre, mancanti di verità ed eventi ancora più recenti, oppure sconosciute, misteriose, vere e proprie scoperte anche per chi quegli eventi recebti li conosce e li sta seguendo. Sia che queste storie parlino della strage silenziosa dell'amianto, o di Ilaria Alpi e dei rifiuti tossici in Somalia, o del clan camorrista dei Casalesi e delle discariche... O della mafia al nord, che fa collegamento tra nord e sud del mondo, un sud del mondo utilizzato come discarica... Ma la sensazione è appunto che la storia recente del crimine nel nostro Paese non possa più essere la storia della "metà oscura" della vita nazionale. La sensazione è che, sempre di più, il crimine sia diventato pervasivo e tenda a colpire e inquinare direttamente le diverse sfere della società, in sostanza la nostra vita».



Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

3.0L'Italia in giallo... O in nero, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Carlo Lucarelli è un vero scrittore di gialli e thriller. Partendo dalle stragi naziste si arriva all'Italia delle Bombe, della Mafia, della P2, fino ai casalesi, ben desritti da Roberto Saviano.
Questo è il racconto nero degli scheletri nell'armadio che intossicano l'Italia ricoprendola di veleno, dalla quale i mali ben descritti dall'autore, traggono la loro linfa vitale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il coraggio di Lucarelli, 23-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un racconto che misto ad una serie di interviste, mostra il lato oscuro del nostro paese. Un filo nero percorso tra delitti - anche eccellenti -, stragi, più o meno nascoste e dimenticate, e politici collusi con i mafiosi.
Ho apprezzato molto il primo capitolo relativo alle stragi durante l'occupazione nazista in Italia. Bello poi il capitolo relativo a Tangentopoli, vista come una "rivoluzione". Coraggiose le pagine relative a Mafia, P2 e politica. Lucarelli non dimentica e non omette nulla. Fa nomi e cognomi di personaggi che hanno infangato e avvelenato il nostro Paese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bravo Lucarelli, 10-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Veramente bella questa raccolta di storie di crimini realmente accaduti nella nostra Italia. Crimini reali ma purtoppo irrisolti e visti da chi è abituato a confrontarsi con la giustizia. Il bello di questi "veleni" è il corredo di interviste e testimonianze che fanno capire molto di più sul retroscena di storie di mafia, camorra, appalti truccati, ed altro... Non c'è che dire: bravo Lucarelli!
Ritieni utile questa recensione? SI NO