Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù

Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù

di Christopher Moore


  • Prezzo: € 12.90
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 13 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Tutti sanno come è nato e come è morto Gesù. La stella cometa, la mangiatoia, i Re Magi; e poi la passione, la crocifissione. Ma che cosa ha combinato dall'infanzia ai trent'anni? Su richiesta del Messia, a duemila anni dalla sua morte, un angelo fa resuscitare il suo migliore amico, Levi detto Biff, a cui spetta il compito di scrivere un nuovo Vangelo che racconti finalmente la vera storia di Gesù di Nazaret. E quella di Biffe un'epopea ricca di miracoli, viaggi, scoperte, per non parlare di demoni, morti viventi, kung fu, folli monaci tibetani e pupe da sballo. Forse nemmeno l'astuzia e la devozione del migliore amico riusciranno a risparmiare al Salvatore il suo tragico destino, ma Biff non permetterà che si sacrifichi e ascenda al cielo senza aver lottato per impedirlo!

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù acquistano anche Olive Kitteridge di Elizabeth Strout € 18.50
Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù
aggiungi
Olive Kitteridge
aggiungi
€ 31.40

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Il vangelo secondo Biff. Amico d'infanzia di Gesù e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 8 recensioni)


3.0Un vangelo un po' particolare, 30-05-2012
di R. Tortora - leggi tutte le sue recensioni

L'oggetto del racconto, non è affatto uno tra i miei preferiti.
Infatti a volte non mi prendeva molto, ma allo stesso tempo la presenza di Biff lo rende più leggero e piacevole, quindi sono riuscita a terminarlo e a farmi anche qualche risata!
Alcune parti si leggono più facilmente di altre, ma nel complesso è una lettura fattibile e spensierata.

Comunque davvero carina l'idea e soprattutto originale!
Consiglio questo libro alle persone con mentalità aperta sull'argomento religioso.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Il vangelo secondo Biff , 21-03-2012
di A. Longo - leggi tutte le sue recensioni

Un libro piacevole per passare qualche ora. Non riesco a togliermi l'impressione che sia tutta una grande presa in giro, una trovata editoriale di facile impatto per milioni di lettori. Non è un libro malvagio, in fondo è anche commovente, ma mi è sembrato un tantino irrispettoso prendersi beffe della storia dell'Uomo in questo modo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Da non perdere!, 16-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di D. Frau - leggi tutte le sue recensioni

Il vangelo secondo Biff è un libro che fa sorridere ma allo stesso tempo è anche molto profondo e commovente. Moore con questo libro riesce a farci riflettere sull'umanità di Cristo che, nonostante fosse il figlio di Dio, è stato anche un uomo come noi. Simpaticissimo il personaggio di Bif! Un libro adattissimo anche a chi non crede.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Il Vangelo secondo Biff, 07-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di L. Menichini - leggi tutte le sue recensioni

Una gradita e insospettabile sorpresa. Vorrei che al Catechismo la storia di Gesù me l'avessero raccontata così. Probabilmente non avrebbe cambiato il corso della mia fede, ma quanto meno l'avrei trovata più "vicina".
Moore si destreggia sempre bene con tematiche "taboo" con le quali altri sono caduti nel ridicolo o nel pedissequo: nel Vangelo di Biff, invece, tutto resta molto leggero, provocatorio quanto basta, soprattutto sempre ironico a sufficienza da non creare scompigli.
Infondo nessuno può veramente risentirsi leggendo i primi 30 anni di Cristo raccontati dal suo migliore amico Levi, detto Biff: in questo fantasioso excursus ne toccano tutte le religioni del pianeta, a dimostrazione che Dio, se veramente esiste, è uno ed unico, si fa solo adorare in modi diversi.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Comprabile, 13-01-2011
di A. Di nisio - leggi tutte le sue recensioni

Un libro leggero, perfetto per rilassarsi dopo una giornata di lavoro. Niente di meno, niente di più.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Poteva essere più..., 02-12-2010
di D. Cuticone - leggi tutte le sue recensioni

Dopo aver letto pareri così positivi su questo libro mi sono convinta a comprarlo. Una storia carina, ma priva di quella originalità di cui tanto si parlava. La prima parte, così come l'ultima, mi sono piaciute molto, ma la storia ambientata in India e in Oriente mi ha annoiata un po' .

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Il Vangelo secondo Biff, 09-11-2010
di L. Seloprendi - leggi tutte le sue recensioni

L'idea non è malvagia e la prima parte del libro molto accattivante. Ammetto che l'aver tenuto fede alla storia nota nel finale non mi per nulla entusiasmato. Inoltre una sfoltita di 200 pagine sarebbe stata quanto meno opportuna, molte parti sono esageratamente prolisse senza che la trama ne tragga significative note di merito.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Il Vangelo secondo Biff, 02-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di T. Antonelli - leggi tutte le sue recensioni

Il bello di questo librone è che non te l'aspetti: lo apri convinto di leggere qualcosa di satirico e dissacrante ma ci trovi anche una bella storia, un messaggio forte che scavalca ogni religione, un'amicizia vera e alla fine ti ritrovi con gli occhi pieni di lacrime - anche se a grandi linee sapevi già come sarebbe finita - e ti senti un idiota perchè tutti dicono che questo libro fa ridere e ti tira su, eppure il finale mi è sembrato così amaro che non sono riuscita a mandarlo giù senza commuovermi; ho riso, ho pianto, mi sono sorpresa a riflettere su questa storia costruita attorno al mito di uno dei personaggi storici più conosciuti e popolari di sempre: Gesù di Nazaret; una storia che non ho trovato mai offensiva o esagerata, un racconto che si srotola con un tono pacato senza "peccare" mai di banalità o, peggio, di volgarità.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO