€ 8.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Va' dove ti porta il cuore

Va' dove ti porta il cuore

di Susanna Tamaro

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
"Và dove ti porta il cuore", racconta una storia forte e umanissima in forma di lunga lettera - scandita come un diario - di una donna anziana alla giovane nipote lontana. È una lettera di amore e allo stesso tempo una pacata ma appassionata confessione a cuore aperto di un'intera vita che nel gesto della scrittura ritrova finalmente il senso della propria esperienza e della propria identità.

Note su Susanna Tamaro

Susanna Tamaro è nata a Trieste il 12 dicembre 1957. Dopo aver conseguito il diploma presso un'istituto magistrale, accede al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dove prende il diploma di Regia. Lavora come assistente del regista Salvatore Samperi, continuando contemporaneamente a nutrire la sua passione per la scrittura. Alla fine degli anni '80 pubblica "La testa fra le nuvole" e nel 1992 "Cuore di Ciccia". Il grande successo però arriva nel 1994, con la pubblicazione di "Va' dove ti porta il cuore", un romanzo sentimentale che vende 14 milioni di copie in tutto il mondo e da cui, nel 1996, è stato tratto un film con la regia di Cristina Comencini. Nel 1997 pubblica "Anima Mundi", un altro successo. Nello stesso periodo inizia a collaborare con la rivista Famiglia Cristiana, dove tiene una rubrica sua. Nel 2006 pubblica "Ascolta la mia voce", il seguito di "va' dove ti porta il cuore".Attualmente vive e lavora in Umbria, nei pressi di Orvieto.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Susanna Tamaro:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 26 recensioni)

5.0Il cuore conosce tutte le risposte, 23-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che ho adorato ancor prima di leggerlo, semplicemente fantastico. Una sorta di lettera scritta da una nonna per raccontare la sua vita alla nipote: Un passato molto burrascoso segnato da tragici incidenti. Decide di scrivere tutto alla nipote, che sta attraversando un periodo adolescenziale molto particolare. Molto bello e significativo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Và dove ti porta il cuore, 01-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
è stato il mio libro preferito per veramente tanto tempo, ossia in pratica tutta la mia adolescenza, l'ho letto e riletto veramente tantissime volte, ed è sempre riuscito ad emozionarmi nonostante lo conoscessi a memoria. Consiglio il libro non solo alle più giovani, trovo che sia un piccolo gioiello che tutti prima o poi dovrebbero leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Alzati e va' dove lui ti porta!, 19-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro mi è capitato tra le mani per caso e per caso l'ho amato! E' un racconto a senso unico ma c'è la participazione di tantissime emozioni. La protagonista trova il coraggio di scrivere la verità della sua vita, cerca di far capire che la vita è un cammino tutt'altro che lineare... E nel momento in cui ti trovi al bivio l'unica strada da prendere è quella dettata dal proprio cuore!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una difficile confessione, 28-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il bisogno di raccontare alla nipote della sua infedelta' . Un grande amore o, forse, solo una grande passione, la fuga dalla quotidianita' il tutto svolto in una stazione termale dove lei era andata per curarsi. Poi il ritorno in citta' e con questo il ritorno alla vita di sempre. Il ricordo di questo momento rimane sempre nel ricordo della protagonista che, appunto, racconta tutto alla nipote, dopo tanti anni, solo per sentirla piu' vicina mostrandosi anche lei donna in balia delle passioni.
C'e' stata una trasposizione cinematografica con una splendida Virna Lisa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Va dove ti porta il cuore, 27-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi aspettavo di meglio visto il successo che ha fatto. Interessante e particolare, ma è difficile mantenere un livello alto e una lettura scorrevole in un romanzo epistolare. Almeno è corto. E' davvero troppo sentimentale: è una caratteristica che in genere migliora il libro ma non deve esserne lo scopo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Va' dove ti porta il cuore, 27-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho affrontato la lettura di questo libro con molti pregiudizi vista la sua "fama". Così, per partito preso (a voi non capita mai? ) . E il libro me l'ha giurata. Ad esempio introducendosi in casa mia con l'inganno, sotto forma di omaggio in quanto primo volume della collana "I grandi romanzi italiani" del Corriere; per cui uno compra il giornale, e tac, si trova la Tamaro appollaiata sullo scaffale. Ma io, niente. La vedo, la spolvero, la infilo in aNobii... Ma quanto a leggerla, niet.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Assolutamente fantastico, 18-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato il libro molto interessante ed anche istruttivo sotto certi punti di vista. Molti potrebbero pensare dal titolo che questo non sia un bel libro ma non è assolutamente così. Un buon lettore deve anche saper fiutare un bel libro e questo di sicuro lo è... Di sicuro il mio voto non può altro essere che positivo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 04-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dolcissimo, questo libro narra la storia della vita di una donna sotto forma di racconto di una nonna alla nipote.
Ricco di sentimenti, la scrittrice riesce a farteli provare come se tu fossi la protagonista: è uno di quei libri che non ti scordi più, neanche a distanza di anni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Stupendo, 30-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Con questo libro la Tamaro mi è entrata nel cuore, un romanzo veramente emozionante e ricco di umanità. E' una storia di vita che una donna anziana decide di lasciare alla propria nipote, per spiegarle anni di incomprensioni e allontanamenti. Da questo libro che all'epoca fece parlare molto di sè è stato tratto anche un film. Comunque lo consiglio e non solo come lettura per una volta, ma come lettura da ripetere di tanto in tanto per rispolverare un piccolo capolavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Molto bello, 28-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
"Va' dove ti porta il cuore" è uno di quei libri da tenere sempre sul comodino, per sfogliarlo di tanto in tanto, ritrovando il sapore dolce e forte di alcune pagine. Un libro delicato e profondo, che arriva al cuore e lascia traccia. Bellissima anche la prefazione di Biagi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Va dove ti porta il cuore, 27-03-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 13
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho letto moltissime volte ed è sempre riuscito ad emozionarmi, tanto che è rimasto uno dei miei libri preferiti per anni. Consigliatissimo per tutte le età, ma specialmente per avvicinare le giovanissime alla lettura, è indicatissimo e indimenticabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Perfetto, 26-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro che ha consacrato la grande scrittrice Susanna Tamaro in tutto il mondo è sicuramente quello che mi è piaciuto maggiormente. La narrazione si svolge in modo semplice come anche il linguaggio usato. Letto questo, è quasi improbabile che il lettore non sia spinto dalla lettura dei suoi altri libri!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Va' dove ti porta il cuore (26)