€ 8.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Uscire dalla paura. Rompere l'identificazione col bambino emozionale

Uscire dalla paura. Rompere l'identificazione col bambino emozionale

di Krishnananda

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
Esplorare le ferite del bambino interiore e comprendere quanto queste condizionano la nostra vita e la nostra possibilità di essere felici costituisce solo un primo passo nella conoscenza di sé. Occorre anche rendersi conto che con quelle ferite abbiamo finito per identificarci: noi pensiamo di essere quel "bambino emozionale" che costituisce un'esperienza di sé piena di paura, vergogna, sfiducia e fatta di comportamenti compulsivi, che è dentro di noi e sfugge però al nostro controllo e alla nostra coscienza. Il secondo passo consiste dunque nel capire che non siamo questo bambino ferito, poiché questa autoimmagine negativa non è che il risultato di un potente condizionamento proveniente dal passato. E proprio il cambiamento della percezione di sé che può cambiare anche la vita. L'identificazione con il bambino emozionale è profonda, è iniziata quando si stava formando il concetto di sé, e influisce in modo determinante sulle nostre esistenze tramite ripetizione degli stessi schemi di comportamento, assuefazione a un dato atteggiamento, riproporsi di certi incidenti, continuo sabotaggio della propria vita, rassegnazione. Ecco allora che, proseguendo nel cammino di ricerca interiore iniziato sotto il suo maestro Osho e basandosi sull'esperienza personale quale conduttore di gruppi, Krishnananda mostra come sia possibile osservando in noi il bambino emozionale liberarci poco alla volta dal suo controllo, dalla sua influenza e dalla paura che suscita in noi.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

3.0Superficiale, 23-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Capisco l'intento dell'autore, e l'immagine del "bambino emozionale" è molto efficace nel rappresentare le nostre sofferenze psicologiche, però è un libro troppo poco approfondito. Può essere un buon inizio per affrontare libri più complessi, quindi tutto sommato lo consiglio a chi di psicologia sa ancora poco.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Fantastico!, 28-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
E'un libro fantastico, che aiuta ad analizzare le nostre reazioni, a capire ciò che c'è dietro e a cercare di superare i nostri blocchi. Assolutamente consigliato!!
Ritieni utile questa recensione? SI NO