€ 8.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Le uova del drago
Le uova del drago(2016 - brossura)
€ 13.00 € 11.05
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le uova del drago

Le uova del drago

di Pietrangelo Buttafuoco


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • EAN: 9788804564454
  • ISBN: 8804564458
  • Pagine: 286
  • Formato: brossura
Eughenia Lenbach è giovane e bella. Ed è un soldato ad altissima specializzazione, anzi è considerata addirittura il "primo soldato del Reich". E infine è una spia, scelta personalmente da Hitler. Opera in un ufficio commerciale al porto di New York, e non c'è nave che, grazie alle sue segnalazioni, riesca a uscire indenne dagli agguati dei sottomarini tedeschi dell'Atlantico. Scoperta, viene spostata su tutt'altro fronte e per ordine diretto del Nido delle Aquile scende in paracadute sui monti delle Madonie, in Sicilia. Siamo all'inizio dell'estate del 1943 e lo sbarco degli alleati è imminente... Una storia intricatissima, e vera, da cui Buttafuoco ha tratto un romanzo.

Prodotti correlati:

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

1.0Le uova del drago, 12-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore è giovane e il romanzo nella sua interezza ne risente moltissimo. Detto subito che non mi sembra di eccessivo buon gusto che l'eroina del romanzo sia una Eughenia Lenbach, donna-soldato "di pura razza ariana" prediletta nientemeno che da Hitler, ritengo che se si volevano rivalutare i militari italiani che combatterono fino alla morte dopo lo sbarco anglo americano o condannare l'operazione di rientro in Sicilia dei mafiosi condotta dagli americani si sarebbe potuto operare in un contesto meno rocambolesco, che ha tolto credibilità a tutta la vicenda. Ma pensiamo a quei musulmani inviati dal Gran Muftì ospiati nei conventi dei frati! Se ci si volesse informare sulla realtà di queste vicende si potrebbe leggere "Arrivano i nostri" di Alfio Caruso: aiuterebbe anche a distinguere il (poco) reale dal (molto) inventato delle "Uova del drago". Un accenno allo stile: "Poi, però, nella plaga delle frequenze sfasciate da scrosci di disturbo, il segnale criptato..."(pag. 259). L'ho trovato quanto meno pesante ed enfatico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ogni elogio è riduttivo!, 25-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo tanto bello quanto appassionante, inoltre vero.
La storia apparentemente con una trama semplice incuriosisce il lettore, facendolo appassionare ad ogni singolo evento. Un'opera ben riuscita, non solo per quanto riguarda trama e riferimenti storici, ma anche per quanto riguarda il linguaggio utilizzato, aulico ed elegante, come solo Buttafuoco sa fare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO