€ 7.65€ 9.00
    Risparmi: € 1.35 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' uomo duplicato

L' uomo duplicato

di José Saramago

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Desti R.
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2009
  • EAN: 9788807721717
  • ISBN: 8807721716
  • Pagine: 270
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli
Protagonista del romanzo è un professore di Storia di scuola media dal nome altisonante, Tertuliano Màximo Afonso. Separato dalla moglie senza ricordare né perché si è sposato né perché ha divorziato, ha difficoltà nelle relazioni col prossimo e si può definire un depresso. Conduce una vita solitaria e noiosa, fino al giorno in cui non fa una scoperta sensazionale: dietro consiglio di un collega, noleggia una commedia leggera in videocassetta ed eccolo faccia a faccia con una comparsa che, ben più che somigliargli, è lui. Un autentico doppio, la cui esistenza travolge quella di Tertuliano, che da quel momento farà di tutto per scoprire chi sia quell'attore, cosa faccia, che storia abbia, e si immerge così in un'inquietante realtà parallela, ricca di suspense e di spunti di riflessione sull'identità.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano L' uomo duplicato acquistano anche Caro diario Regia di Nanni Moretti € 7.19
L' uomo duplicato
aggiungi
Caro diario
aggiungi
€ 14.84

I libri più venduti di José Saramago:


Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 12 recensioni)

4.0La natura umana, 26-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si smentisce! Ci vuole un genio a immaginare queste storie pazzesche! Saramago ha uno stile di scrittura particolarissimo. Iniziare questo romanzo può essere spiazzante, di lettura faticosa, quasi senza punteggiatura. Ma dopo un po' si impara a "lasciarsi andare" e non lo si molla più. Il tema è già stato esplorato, ma come sempre vince l'originalità di questo autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bella variazione sul tema del doppio, 29-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Inaspettata trattazione del tema del doppio, e della sua sua probabile o impossibile sussistenza (sono le ombre a fare delle copie dei personaggi diversi nella pur perfetta identità) . Forse non il libro migliore di Saramago, con attimi di una empatia straordinaria per le pene umane. Come al solito una scrittura involuta e complessa che rende splendide le divagazioni letterario intellettuali dell'opera. Il narratore, sarcastico e pungente, interviene con costanza discorrendo meravigliosamente sulla creatività della narrazione e sulle qualità dello strumento-romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piaciuto a metà, 25-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono in un certo imbarazzo perché dovrei confessare che questo libro mi è piaciuto meno rispetto a quelli letti sinora, ma mi rendo conto che non è del tutto vero. La scrittura è inconfondibile ed affascinante, ma la storia è più noiosa delle altre... O meglio lo è stata per molte pagine, forse la stragrande maggioranza delle pagine, ma poi è diventata avvincente e nel finale addirittura sorprendente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scrittura ardua e complicata, 13-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno stile alto e piuttosto arduo, di certo non alla portata di tutti. Trama ed intreccio sanno di già visto, ma la capacità di Saramago di indagare le strette dinamiche tra i due sosia è davvero magistrale. Peccato per l'impaginazione scelta, che ingloba i discorsi diretti nel narrato, ma se si ama l'autore portoghese, lo si accetta ben volentieri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'altro da sè., 20-01-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono d'accordo con chi mi ha preceduto: è un romazo pirandelliano. La storia dell'altro da se, come doppio, non è particolarmente originale ma lo stile di Sramago è sempre notevole. La storia di Tertuliano ti prende mano a mano, fino a trasformarsi quasi in un triller. Non il miglior Saramago ma decisamente all'altezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un piccolo gioiello, 18-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Quello che sembra voler dire questo libro è che ognuno di noi non ha mai una personalità definita e spiccata, ma la nostra persona cambia nel tempo e nei luoghi e cambia a seconda di come ci vede la gente e di come ha imparato a conoscerci. E' un libro che alle prime pagine può sembrare strano ma se lo si legge fino alla fine poi ci incanta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Incalzante e inquietante, davvero impeccabile, 06-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Torna il tema del doppio, con uno stile davvero originale.
Gesti, pensieri e reazioni, qualsiasi cosa è proposta nella chiave più introspettiva.
Quasi un thriller, in modo molto composto Saramago, come se indossasse dei guanti, manipola il protagonista con attenzione impeccabile ricorrendo in modo quasi maniacale alla logica, anche e soprattutto dove questa non può arrivare a dare una spiegazione. E' forse proprio questa la forza del romanzo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Originale e inquietante, 25-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho un ricordo personale legato a questo romanzo, comprato in anteprima a Lisbona alla sua prima uscita e dedicatomi dall'autore nel mio unico incontro con lui. Letto dunque in portoghese, cosa non semplice visto il consueto stile ma capito perfettamente. Riletto in italiano nell'ottima traduzione di Rita Desti, vi ho ritrovato tutta l'inquietudine della prima lettura. Una storia misteriosa, la scoperta di un altro se stesso e uno scambio di persone in un mondo in cui la clonazione non è più fantascienza ma una realtà tale da consentire persino di vivere la vita di un'altra persona. Un libro assolutamente originale e nuovo nella produzione di questo grande scrittore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'uomo duplicato, 15-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Mah! Che dire di quest'opera? Non è un giallo, ma è raccontato come se lo fosse, con un pizzico di thrilling che tiene incollati alla lettura. Grande abilità di introspezione psicologica e di espressione delle incertezze, delle paure e delle curiosità che accompagnano il nostro dialogo interno. Bello, molto bello anche per chi si sente dimezzato...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Introspettivo, 20-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro molto psicologico, un po' un rompicapo; per molti aspetti mi ha ricordato Pirandello: il protagonista è un burattino nelle mani dell'autore e ne è pienamente cosciente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0identita' parallela, 10-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'identita' parallela, la storia di un io duplicato. Tertuliano Màximo Afonso, trova su una videocassetta un doppione di se stesso. Una storia che ci fa riflettere e pensare con lo stile coinvolgente ed appassionato del solito Saramago
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'eterno tema del doppio, 25-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Onestamente sono rimaso molto deluso da questo lavoro di Saramago. Il tema del doppio viene trattato con estrema superficialità e con artefici narrativi degni di un romazo di appendice, non certo di un grande come Saramago.
Ritieni utile questa recensione? SI NO