L' uomo dei cerchi azzurri

L' uomo dei cerchi azzurri

4.0

di Fred Vargas


  • Prezzo: € 15.50
  • Nostro prezzo: € 13.17
  • Risparmi: € 2.33 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Da quattro mesi i marciapiedi di Parigi riservano una sorpresa apparentemente innocua: grandi cerchi blu tracciati con il gesso, e al centro una serie di oggetti stravaganti: un trombone, una pinzetta, un vasetto di yogurt, una candela... I giornalisti indagano per sfamare l'interesse dei lettori e gli psicologi si dividono tra chi grida al maniaco, e chi ipotizza la burla. Adamsberg, però, non trova nulla di divertente nell'escalation dei cerchi: la sua fine psicologia di conoscitore del male gli lascia intuire che dietro l'apparente stramberia si nasconde qualcosa di morboso. E ben presto i fatti gli danno ragione: un'altra alba e un altro cerchio su un marciapiede, ma stavolta, al centro esatto, un corpo di donna. Parte così una corsa contro il tempo per fermare un assassino del quale si ignora letteralmente tutto.

Note sull'autore

Fred Vargas, pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau, è nata a Parigi il 7 giugno 1957. La madre era una chimica, ha ereditato la passione per la letteratura dal padre, uno scrittore surrealista. E' una ricercatrice scientifica, lavora in Francia dove si occupa di archeozoologia presso il CNRS (Centro nazionale ricerche scientifiche). Il suo principale campo di ricerca riguarda la trasmissione della peste dagli animali all'uomo. Nel tempo libero scrive romanzi polizieschi. I suoi romanzi sono quasi sempre ambientatati in Francia, a Parigi. Ama descrivere i suoi personaggi con estrema cura, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Si è espressa a favore di Cesare Battisti, il terrorista italiano ricercato per aver commesso quattro omicidi durante gli anni di piombo.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Fred Vargas:


Dettagli del libro

  • Titolo: L' uomo dei cerchi azzurri
  • Traduttore: Mélaouah Y.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Data di Pubblicazione: settembre 2007
  • ISBN: 8806182315
  • ISBN-13: 9788806182311
  • Pagine: 238
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 32 recensioni)

5.0La genesi di Adamsberg, 13-03-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è il primo in cui si vede come protagonista Adamsberg e in cui si inizia a raccontare la sua complicata storia. Adamsberg non è il classico commissario ma un personaggio complicato ma che con la sua deduzione riesce a scovare l'uomo dei cerchi azzurri. La vicenda misteriosa di alcuni cerchi e poi gli omicidi che si susseguono si intreccia in una serie di piccoli colpi di scena con quella del protagonista. Ben scritto e molto scorrevole, bel libro giallo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'Ispettore Adamsberg... Tipo strano!, 21-09-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'uomo dai cerchi azzurri è la prima avventura che la Vargas dedica al personaggio di Adamsberg ed è anche il primo suo libro che leggo. Questa scrittrice mi ha incantata dalle prime battute di un libro che si legge quasi d'un fiato... Non smetteresti di leggerlo... Mi attira l'introspezione dei personaggi, la cura con cui li descrive, tant'è che si riesce quasi a "vederli"... Come la biologa studiosa dei pesci che mi ha intrigato dal primo momento, forse per le mie radici lavorative. Interessante l'Ispettore, un tipo molto particolare, strano ma interessante. Bellissimo romanzo! Leggerò anche gli altri
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fantastico lo stile, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è il mio "primo" romanzo dell'autrice ed altri sicuramente seguiranno. Almeno per me, il fatto che la vicenda raccontata sia un poliziesco è abbastanza irrilevante. Invece, quello che mi appassiona sono i dettagliati profili introspettivi dei personaggi. Per certi aspetti mi ricorda McCall Smith, ma in più Vargas costruisce sui personaggi quel pizzico di morbosità che abbiamo un po' tutti. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una scoperta, 05-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non conoscevo quest'autrice e ne sono rimasto subito ammaliato. L'incipit mi ha rapita e i due personaggi Adamsberg e Danglard sono due tra i personaggi meglio riusciti e descritti e "macchiettati" che abbia mai incontrato nella mia carriera da lettrice. Sicuramente il plot si risolve in maniera forse un po' troppo sbrigativa, ma la cosa che mi è piaciuta di più è lo stile dell'autrice, fresco, dinamico, moderno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'uomo dai cerchi azzurri, 15-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'uomo dai cerchi azzurri è la prima avventura che la Vargas dedica al personaggio di Adamsberg. Il commissario è un uomo veramente particolare: grande filosofo, aperto al ragionamento che abbraccia più possibilità, una grande intelligenza, dunque. Se a tutto questo si aggiunge la grande ironia che l'autrice versa nei suoi libri, ne vien fuori un romanzo strano, interessante ed anche divertente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'uomo dei cerchi azzurri, 15-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Con questo primo racconto della saga Adamsberg, impariamo a conoscere questo ispettore atipico nel suo genere. Un personaggio sicuramente insolito che ci colpisce per il suo acume e ci fa divertire con i suoi modi di fare che a volte gli causano non pochi problemi in campo relazionale. Oltre all'ispettore son ben caratterizati anche gli altri protagonisti e in questo modo il lettore riesce a venire meglio coinvolto nelle vicende che sono narrate.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un esordio che non si dimentica, 29-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il primo romanzo che vede Adamsberg come protagonista è stata una piacevole e inaspettata sorpresa. Aspettandosi il classico giallo si può rimanere delusi, ma la ricchezza di questo libro è comunuqe innegabile. I personaggi, gli espedienti e le atmosfere sono fuori dal comune; sono caratterizzati in modo puntuale e vagamente surreale. Anche la struttura del romanzo è contemporaneamente solida ed eterea, come il protagonista; ma la lettura è davvero un piacere. Lo consiglio per conoscere Adamsberg, se vi conquista poi, consiglio di leggere anche tutti gli altri...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'uomo dei cerchi azzurri , 15-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il primo libro della serie Adamsberg, e il primo libro con il quale mi sono avvicinata a questa scrittrice e devo dire che me ne sono subito innamorata. Il modo di scrivere della vergas ha qualcosa di magnetico che cattura subito il lettore dalle prime parole, un modo di parlare semi colloquiale e dei personaggi atipici interessanti e ben caratterizzati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'uomo dei cerchi azzurri, 01-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una via di mezzo tra un thriller e un giallo. La figura dell'ispettore Adamsberg è sicuramente una figura atipica in veste di ispettore di polizia, tuttavia ha un qualcosa che non affascina solo gli altri personaggi del libro ma anche il lettore. Il modo di scirvere della Vargas è paicevole e scorrevole e ci porta senza nemmeno accorgercene fino alla fine della storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cerchi a go go, 29-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una serie di cerchi con in parte oggetti di ogni tipo sconquassano la tranquilla vita di un quartiere periferico di Parigi. Le morti si succedono e per il commissario Adasmberg è motivo d'orgolglio riuscire a capire cosa c'è dietro questi delitti così efferati. E' il primo libro tradotto in Italia della vargas ed è già un successo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'uomo dei cerchi azzurri, 11-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' stato il mio prmo libro di questa autrice. Personaggi originali e sorprendente la leggerezza con cui viene trattato l'argomento. Nel complesso ha un che di surreale, sia per le ambientazioni sia per i dialoghi. Forse la trama, come noir, non è notevole, ma questo neo è compensato dal profilo psicologico di alcuni personaggi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0STRANI SEGNI INQUIETANTI, 03-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Che bellissimo romanzo! Una vicenda molto originale, con colpi di scena imprevedibili che fanno da cornice all'inchiesta. Lo "spalatore di nuvole" commissario Adamsberg deve risolvere con le sue intuizioni geniali e improvvise un caso intrigante, partendo da segnali che, con il passare delle pagine, aumentano l'inquietudine del lettore fino ad arrivare al finale tanto atteso. Da leggere assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' uomo dei cerchi azzurri (32)