Uno strano democristiano

Uno strano democristiano

3.0

di Mino Martinazzoli, Annachiara Valle


  • Prezzo: € 17.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

È il 1992. La DC è stata travolta da Tangentopoli, la sua classe dirigente è stata al centro di mille scandali. Il partito capisce che è necessaria una rapida inversione di rotta. Serve un nome di rispetto, una persona lontana dai luoghi e dalle logiche del vecchio potere, un onesto uomo del Nord. È questo il ritratto di Mino Martinazzoli, l'atipico democristiano che sancirà lo scioglimento della DC, segnando così uno dei momenti fondamentali della recente storia politica italiana. Il vuoto di potere (e di rappresentanza) che seguirà questo evento epocale aprirà la strada alla scalata della Lega e al trionfo di un inaspettato soggetto politico: Forza Italia. In questo libro, Martinazzoli ricostruisce la sua storia politica, profondamente connessa a quella del nostro Paese, e regala i mille retroscena di una rivoluzione mancata, quella dell'Italia post-Tangentopoli.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Uno strano democristiano, 22-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ultimo segretario DC scatta un’ideale foto di gruppo della gerarchia democristiana attraverso il sequestro Moro, lo scandalo Lockheed, la morte di Sindona, il giallo di Ustica, il maxiprocesso alla mafia, l’intrigo internazionale dell’Achille Lauro e la fine della Democrazia Cristiana. Una biografia politica che attraversa la storia del nostro paese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO