€ 6.49€ 6.90
    Risparmi: € 0.41 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le ultime lettere di Jacopo Ortis

Le ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

3.5

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Le ultime lettere di Jacopo Ortis acquistano anche La coscienza di Zeno di Italo Svevo € 3.90
Le ultime lettere di Jacopo Ortis
aggiungi
La coscienza di Zeno
aggiungi
€ 10.39


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

5.0L'amore per la patria al centro della vita, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Grande classico della letteratura romantica italiana. Il romanzo, anche se ispirato al famoso romanzo epistolare di Goethe, da questo, tuttavia, se ne discosta altamente poiché la storia narrata da Foscolo non ruota solo intorno all'amore (infelice) per una donna, quanto piuttosto intorno all'amore per la propria Patria e quindi, nello specifico, intorno alla delusione derivata dal trattato di Campoformio. Tale romanzo può, quindi, essere considerato un romanzo epico a tutti gli effetti. L'amore per la donna è presente, ma funge solo da cornice degli avvenimenti che si sviluppano intorno al protagonista. Il romanzo si legge con grande facilità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le ultime lettere di Jacopo Ortis, 13-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Letto in un periodo di disaffezionamento verso il genere, merita forse una rilettura. Si può preparare l'esame di maturità al classico senza dover leggere questo libro in paragone al Werther? Evidentemente no.
Foscolo, Leopardi, Dante e compagnia poetante sono, probabilmente, fra le più grandi vittime dell'istruzione italiana: imporne la lettura a scuola - certo un male necessario - li ha purtroppo legati all'idea di una cultura nelle forme della coercizione.
Peccato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le ultime lettere di Jacopo Ortis, 01-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel 1997 non avevo ancora scoperto Goethe e consideravo questo libro semplicemente geniale.Poi uno scopre anche l'autore tedesco e capisce da dove Foscolo ha preso ispirazione.Però in un certo senso splende di luce propria anche perchè traspare la delusione del poeta verso il regime napoleonico.Il trattato di Campoformio mise in crisi gli ideali del buon Ugo.Questo traspare nella sua opera però...purtroppo i sonetti e il carme rimane l'apice della sua produzione.Peccato...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0noiosissimo, 26-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
non sono mai riuscito a finirlo senza addormentarmi. E' veramente troppo lontano dal nostro linguaggio e per quanto ci si sforzi la lettura non risulta piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO