€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
L' ultima del diavolo

L' ultima del diavolo

di Pietrangelo Buttafuoco

3.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar contemporanea
  • Data di Pubblicazione: marzo 2009
  • EAN: 9788804585534
  • ISBN: 8804585536
  • Pagine: 274
  • Formato: brossura
Sua Eminenza Reverendissima il cardinale Taddeo Reda di Giugliano, consigliere diplomatico della Santa Sede, è uno splendido principe di Santa Romana Chiesa. Uno di quelli fatti come una volta: molto nobile, molto capriccioso, molto snob, molto napoletano. E assolutamente al suo livello di uomo di gran mondo è il diavolo che si presenta a proporgli un patto davvero bizzarro. Dodici milioni di dollari da versare a chi egli voglia, purché venga definitivamente rovesciato dagli altari un santo del quale, peraltro, nessuno sa più niente. Si tratta del monaco Bahira, un eremita del deserto che per primo riconobbe il segno della profezia in un giovane garzone di nome Maometto.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

5.0Il primo romanzo musulmano in lingua italiana, 20-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bellissimo thriller teologico per tutti gli appassionati di Dante e teologia in generale.
Mantenendo parte della struttura narrativa della Divina Commedia (per lo meno per quanto riguarda la struttura introduttiva di ogni capitolo) l'autore racconta le vicende di SER (Sua Eminenza Reverendissima) Cardinale di Santa Romana Chiesa alle prese con McPhararel (palese riferimento al diavolo Farfarello presente nella Divina Commedia) , ovvero 'O Riavulo in persona, e con le sue "crisi mistiche" che lo porteranno a mettere in discussione la sua Fede in Dio.
In breve, il romanzo dal ritmo incalzante, narra la vicenda a metà tra storia e leggenda del monaco cristiano Bahira che riconoscerà il profeta Maometto in un bambino di otto anni; il che significa l'iniziazione cristiana all'Islam.
Il miglior lavoro di Pietrangelo Buttafuoco.
PS: L'autore ha querelato "L'osservatore romano" in quanto, in seguito al discusso romanzo, lo definì un islamo-fascista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Pesante... Molto pesante..., 03-12-2010, ritenuta utile da 11 utenti su 12
di - leggi tutte le sue recensioni
Pessima scelta!
L'ho acquistato dopo aver letto la trama, ma dopo appena 20 pagine l'entusiasmo è svanito nel nulla...
Stile barocco, lettura davvero molto pesante, in 20 giorni sono riuscito a leggere (molto forzatamente) solo 110 pagine e poi l'ho abbandonato.

Non avevo mai acquistato un libro di Buttafuoco ma, considerando che il suo "cavallo di battaglia" è stato "Le uova del drago" che, con il voto dei lettori non ha raggiunto neanche la sufficienza, non ne acquistero' altri.

Non lo consiglio affatto...
Ritieni utile questa recensione? SI NO