L' uccello che girava le viti del mondo

L' uccello che girava le viti del mondo

3.5

di Haruki Murakami


  • Prezzo: € 17.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il protagonista è un giovane giapponese che ha appena lasciato volontariamente il lavoro in uno studio di avvocati. È felicemente sposato con una donna in carriera. Tutto ha inizio da due episodi insignificanti: il gatto di casa scompare e l'uomo riceve la telefonata anonima di una donna che con voce sensuale gli chiede un incontro. A partire da quel momento la sua vita, fino ad allora normalissima, inizia a subire una strana trasformazione. Intorno a lui compaiono personaggi sempre più strani, e la realtà - il reale - inizia a degradarsi in qualcosa di fantasmagorico.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Haruki Murakami:


Dettagli del libro

  • Titolo: L' uccello che girava le viti del mondo
  • Traduttore: Pastore A.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: giugno 2007
  • ISBN: 8806188178
  • ISBN-13: 9788806188177
  • Pagine: 960
  • Reparto: Narrativa > Narrativa contemporanea
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 35 recensioni)

3.0Confuso, 30-06-2013, ritenuta utile da 47 utenti su 84
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho molta ammirazione per Murakami Haruki e non mi lascio sfuggire la possibilità di leggere i suoi libri, ma in questo caso sono rimasta in parte delusa e in parte perplessa. L'autore ha mischiato molti personaggi e molte vicende, creando una certa confusione con le narrazioni. Il protagonista parla in prima persona, ma i vari altri personaggi si gettano a loro volta in racconti, confessioni e scritti che fanno letteralmente rimbombare l'io. La dimensione fantastica, quasi da realismo magico, non si smentisce e non tradisce, però penso che il materiale impiegato avrebbe nutrito ben più di un romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi spiace dirlo ma non l'ho trovato un capolavoro. E' vero che in questo nuovo romanzo vi è un certo simbolismo che non tutti potrebbero cogliere ma a mio avviso è fin troppo pretenzioso. Inoltr elo stile è meccanico e poco fluido, per cui non decolla molto facilmente. Comunque valido per gli apapssionati!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Mescola il reale con il surreale, 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo è meno pazzo e visionario degli altri suoi. Nelle sue oltre seicento pagine c'è lo spazio per un po' di tutto e affiorano ricordi storici del passato e paragoni tra i diversi avvenimenti che si mischiano tra sogno e realtà. Nel complesso la lettura è sempre piacevole e direi che è più Giapponese dei suoi altri perché molti aspetti sono sviscerati in modo orientale' , sono molto meditati ed emerge una filosofia che è normale di quelle parti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo davvero ingegnoso e abbastanza impegnativo che però non smentisce un contenuto profondo e fortemente interessante per gli appassionati di questo grande scrittore. Lo stile non sempre immediato riesce comunque a dimostrare un tocco narrativo di primo ordine, pieno di una maturità impressionante e fortemente incalzante!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Impegnativo e profondo, è il nuovo romanzo dello scrittore MuRAKAMI che questa volta ritorna con uno stile più avvincente e cervellotico. La trama è impegnativa, diabolica e sicuramente ben strutturata, mentre i personaggi sono al limite della fantasia, in un mondo dove alberga l'ironia ma anche il misterioso lato diabolico di ognuno di noi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
ALTERNATIVO E DIABOLICO! Un testo profondo e delicato. Murakami ha uno stile perfettamente surreale, capace di proiettare il lettore in una dimensione a metà tra il sogno e il reale, con una sorprendente vena narrativa piena di sentimento. Le trame sono così profonde che non lasciano affatto indifferente il lettore. Un testo impegnativo ma davvero geniale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo impegnativo, profondo e intrigante. Murakami non si smentisce affatto. Propone uno stile impareggiabile, d'alto tasso di coinvolgimento. La trama è profonda, surreale e diabolica. Prolisso nelle descrizioni e pretenzioso nel contenuto, Murakami torna con un testo di grande impatto per i suoi lettori!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo cervellotico ma valido, pieno di una scrittura senza precedenti, capace di intrigare e stregare il lettore, con un ritmo incalzante e sempre dinamico, per cui la storia non è piatta ma si presenta immediata e scorrevole, con personaggi carismatici, di cui ci si innamora. Una valida proposta letteraria!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Mescola il reale con il surreale, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un migliaio pagine in cui - forse - Murakami ha messo troppo: una storia che si svolge tra realtà e immaginazione; un uomo che racconta scampoli di guerra accaduti nel passato; una corrispondenzadiario di una adolescente. Pur avendo reso il romanzo ridondante, Murakami lo ha fatto con la consueta sapienza, per cui non posso assegnare meno di quattro stelle.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo formidabile, dotato di una scrittura brillante e impeccabile, oltre che di una trama ben strutturata, ingegnosa e diabolicamente avvincente. I personaggi sono formidabili e descritti con una ura così minuziosa che sembrano reali e forti dal punto di vista caratteriale. Sicuramente impegnativo ma valido.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Pieno di tutto, 09-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo avere scoperto Murakami con l'ultimo 1Q84, ho iniziato a leggere le altre opere iniziando da questa. Mi ha sorpreso nuovamente. Murakami non riesco a collocarlo in nessuna categoria, nei suoi libri c'è la sorprendente fusione di quanto di più insolito la mente umana possa immaginare con una evidente profonda conoscenza. Ancora una volta non posso che dire che qui dentro c'è di tutto, e che, pur non essendo costruito in modo tradizionale, riesce a tenere altissima la voglia di sapere "dove andrà a finire". Il protagonista scende ripetutamente in un pozzo dove, volta per volta, riesce sempre più a trovare l'essenza, l'essenza di sè e della persona amata che è scomparsa, entrando in un'altra dimensione... Il pozzo è una metafora, mai così inquietante!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Le viti del mondo un pò allentate..., 23-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro parte molto bene si intrecciano tanti personaggi surreali in perfetto "stile Murakami", appassiona e tiene incollati per ore al punto che non vedi l'ora di arrivare al finale. Andando avanti nella lettura alcune parti mi sono sembrate noiose, l'autore avrebbe potuto benissimo farne a meno per alleggerire un pò la storia. Quello che non mi ha convinto è stato il finale un pò prevedibile, mi sarebbe piaciuto che i pezzi del puzzle si fossero incastrati meglio, molto invece rimane alla fantasia del lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' uccello che girava le viti del mondo (35)