€ 9.45€ 21.00
    Risparmi: € 11.55 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Uccellino del paradiso

Uccellino del paradiso

di Joyce C. Oates

3.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
1983: un efferato delitto sconvolge la cittadina di Sparta, nella provincia americana. L'affascinante Zoe Kruller, cameriera in una gelateria e cantante di bluegrass che insegue la celebrità, viene brutalmente strangolata nella casa dove vive con un'amica dopo aver lasciato il marito, di origine pellerossa, e il figlio Aaron. I sospetti cadono sull'avvenente Eddy Diehl, che aveva una relazione con lei. E nell'ambiente torbido e soffocante di Sparta l'accusa mette in moto un meccanismo perverso che distruggerà il ménage familiare e la vita di quest'uomo. Testimone silenziosa della vicenda è Krista, la figlia di Eddy, profondamente legata al padre e convinta della sua innocenza. È lei a rievocare sul filo della memoria la figura paterna e gli anni trascorsi sotto il segno d'un terribile trauma. Ma la sua esistenza si intreccia anche con quella di Aaron, ragazzo difficile e problematico che reca nei tratti e nell'indole l'impronta del suo retaggio indiano. Accomunati dalla dolorosa perdita dei genitori che ha posto bruscamente fine alla loro infanzia, si ritroveranno coinvolti in un amore acerbo e inespresso, con il quale riusciranno a confrontarsi solo da adulti. "Uccellino del Paradiso" è un romanzo di formazione che combina sensualità e violenza, un racconto dove la tenerezza si intreccia indissolubilmente con la crudeltà. Ambientato nella regione settentrionale dello Stato di New York che è per la Oates un autentico "luogo dell'anima".

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Joyce C. Oates:


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.8 di 5 su 4 recensioni)

2.0Uccelino del paradiso, 09-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo profondo e toccante che narra del rapporto travagliato che intercorre tra un padre e la figlia. A meta' tra un giallo e un romanzo sentimentale. Un trattato sugli aspetti più oscuri della societa' americana da sempre protagonista di tutti i romanzi della Oates. Non può mancare a chi ama questa autrice.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Senza melodia, 22-07-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Una ragazzina e il rapporto con suo padre: un uomo affascinante ma debole che lotta fino alla fine per riconquistare la sua famiglia. Una storia che non scorre, piena di descrizioni che appesantiscono il racconto non aggiungendo nulla, fino alla fine, quando la protagonista, ormai donna, decide di lasciarsi tutto alle spalle e staccarsi finalmente dalla figura paterna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Uccellino del paradiso, 23-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho avuto modo di leggere qualcosa della Oates, e fino ad adesso non mi sono pentita di tali acquisti. Ho trovato questo ultimo suo libro nel reparto dedicato ai gialli anche se, leggendo la quarta di copertina, non so se poterlo definire davvero tale. Per ora, comunque, molto interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Giallissimo, 07-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un giallo come tanti non particolarmente innovativo una lei un lui e l'altro, in mezzo due ragazzi che purtroppo pagheranno per gli errori degli adulti, in una città americana che ha un nome famoso ma che potrebbe essere ambientato anche in una provincia italiana come la cronaca ci ha abituati ultimamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO