Tutto torna

Tutto torna

3.5

di Giulia Carcasi


  • Prezzo: € 11.00
  • Nostro prezzo: € 9.35
  • Risparmi: € 1.65 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Diego lavora alla revisione di un vocabolario. Nei barattoli delle parole chiude tutto quello che riesce a definire. È pratica che gli viene naturale anche nella vita. Cataloga ogni istante: luogo data ora. In uno dei suoi continui spostamenti tra Roma e Pisa, dove insegna, il treno si ferma in galleria per un guasto, le luci si spengono. Nel buio Diego sviene. Una voce arriva lontanissima a tirarlo fuori dalla vaghezza: Antonia. Ieri diventa oggi e domani ieri, l'ordine e la memoria di Diego si allentano. È come se Antonia ci fosse sempre stata eppure non c'era. La loro è una storia d'amore che vuole la perfezione. Più sono vicini, più forte è il rischio che il cerchio si spezzi. Basta una menzogna. Contro ogni logica, l'inganno si rivela più forte della verità e la verità più forte dell'inganno.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giulia Carcasi:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Tutto torna e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 7 recensioni)

3.0Tutto torna. E tu?, 08-04-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi piace molto il modo di scrivere di Giulia Carcasi: scorrevole, piacevole e leggero. Il protagonista di questa storia è Diego, un insegnante che fa il pendolare tra Roma e Pisa, dove appunto lavora. Ed è proprio in una di queste corse, quando il treno si ferma per un guasto, che conosce Antonia, una donna che sconvolgerà la sua vita definita e prevedibile. La loro è una storia d'amore particolare: Diego esige la perfezione, ma si sa che nella vita nessuno perfetto. Più i personaggi si avvicinano l'uno all'altra più si respingono, anche a causa di una bugia che si rivela fatale. Un libro diverso dagli altri due della stessa autrice, ma comunque carino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Assolutamente stupendo, 11-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
"Non mi voglio ingannare, caccio i pensieri per accogliere te. Voglio vederti solo quando vieni, quando vieni? Voglio ascoltarti solo quando vieni, quando vieni?" Bellissimo!
Uno libri migliori che abbia mai letto, se non il migliore e sicuramente il migliore della Xarcasi! Dalla prima all'ultima pagina ti prende e ti trasporta nel mondo di Diego! Amo il suo stile e le sue storie. Chi ha letto "Io sono di legno" o "Ma le stelle quante sono" deve assolutamente leggerlo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Quando vieni?, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
" difficile coincidere con lo spazio nel quale proviamo a inserirci: solo chi manca può riempire il vuoto che ha lasciato. " Questa scrittrice è stata una rivelazione per me, mi affascina troppo. Adoro il suo modo di scrivere semplice e conciso, ma con forte sentimento. Questo romanzo è proprio nel genere Carcasi, bellissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Tutto torna, 09-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Pur ammettendo che la forma sia bella, il modo in cui viene utilizzata mi allontana, mi fa sentire un'estranea.
Nella sua ricercatezza, mi sembra troppo elaborata e costruita, e il risultato che io ne ottengo è di qualcosa di non vero. Giulia, ma che combini? Hai perso la freschezza e la naturalezza del tuo primo romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Tutto torna, 05-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa storia non mi è piaciuta. Innanzitutto è così impalpabile che vola via dai ricordi, dalla memoria non appena leggi l'ultima pagina e chiudi il libro. E poi ha quel senso di costruito, artificiale che ha fatto perdere alla Carcasi tutta la naturalezza e leggerezza dei suoi primi romanzi. Tentativo fallito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Se son rose fioriranno..., 03-01-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questione di gusti, niente di personale; è anche il primo libro di Giulia Carcasi che ho letto. Trovo che i personaggi siano poco caratterizzati, le situazioni un po' scontate, il protagonista alquanto cinico e disincantato. L'autrice è brava e può regalarci più emozioni di quelle che appaiono in questo racconto, alquanto tiepide e che non mi hanno entusiasmata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un'autrice di talento, 22-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
"Mi avevano detto che il passato condiziona il futuro, ma non mi avevano detto che vale anche il contrario: il futuro riscrive il passato, come l'ultima pagina di un romanzo trasfigura tutto quello che è stato letto a tal punto che a volte è necessario rileggere. Stai riscrivendo il passato, Antonia, sei arrivata e ci sei sempre stata".
In questo nuovo libro l'autrice ci parla di una storia d'amore inedita, una storia d'amore bella e genuina.
Trovo che la Carcasi sia una narratrice di vero talento, perchè con le sue parole riesce a creare un mondo fatto di sentimenti puliti e profondi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO