€ 6.75€ 15.00
    Risparmi: € 8.25 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Tutto quello che so della vita l'ho imparato da

Tutto quello che so della vita l'ho imparato da "Sex & the city"

di Paola Maraone

4.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788817041751
  • ISBN: 8817041750
  • Pagine: 193
  • Formato: brossura
Prima di "Sex and the City", di una donna single si diceva "poveretta". Poi sono arrivate Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha, e ci hanno fatto cambiare idea. Con leggerezza e acume ci hanno regalato una prospettiva nuova sulle "cose della vita", spingendoci a riflettere su questioni profonde in modo lieve, intenso e vero: perché un uomo che credevo intelligente mi ha lasciato via post-it? Perché alla mia età certe riunioni di lavoro mi pesano ancora così tanto sull'anima? Per quale motivo, a volte, fingere è l'unica soluzione per non soffrire? A queste e mille altre domande Paola Maraone risponde qui senza finti moralismi, proprio nello spirito della serie, distillando un brillante vademecum per affrontare senza drammi le relazioni, l'amicizia, l'esistenza. Spaziando dalle acrobazie sessuali di Samantha alle "Relazioni pericolose", dalle email di Big alle cancellazioni degli ex su Facebook, dalla suocera di Charlotte a quella di Luciana Littizzetto, dalla gravidanza a sorpresa di Miranda a Oscar Wllde, e rubando aneddoti di vita vissuta e perle di saggezza alle sue amiche, Paola racconta come ha capito che chi ti offre la luna ti sta invitando in un posto senza ossigeno, che a volte con un'amica è giusto litigare, che quando arriva un bambino qualcos'altro se ne va, che non è facile come sembra distinguere un rospo da un principe azzurro e indovinare come sarà una persona sotto le lenzuola, che per far spazio ai suoi scatoloni devi rinunciare a qualcuno dei tuoi vestiti.


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Positivo, 05-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho trovato divertente, per la verità molto piu' del primo suo, che invece a mio parere era forzato, troppo. Credo che questo libro, per un'amante del telefil, possa diventare un mito, perché è documentato e denota una passione esagerata. Per me, che invece non lo seguo, è comunque risultato un libro simpatico, che mi ha fatto divertire, quindi il mio giudizio è positivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO