Tutte le poesie. Testo inglese a fronte

Tutte le poesie. Testo inglese a fronte

5.0

di Emily Dickinson


  • Prezzo: € 12.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Emily Dickinson (1830-1886) dopo un'esistenza in una solitaria cittadina della Nuova Inghilterra ottenne una fama postuma pressoché ineguagliata negli annali della poesia, non solo femminile. Le sue 1775 liriche sono il diario intensissimo di una sensibilità che vede sempre l'universale nel quotidiano, descrive il volgere delle stagioni, considera la vita alla presenza dell'infinito, si interroga sui paradossi della fede dei padri e annuncia la propria indipendenza da ogni condizionamento. La selezione di poesie raccolta in questo volume mira a far conoscere la Dickinson anche nei meno noti ruoli di umorista, testimone e critica dell'America del tempo, sfatando la leggenda che la vuole una mistica corrucciata e nevrotica, arroccata nella sua stanza.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Emily Dickinson:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0La potenza della parola, 13-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La raccolta Meridiani di tutte le poesie della Dickinson è qualcosa di veramente prezioso, che libera l'energia e la forza della parola poetica. Il susseguirsi dei suoi splendidi brevi testi risalta infatti tutta la sensibilità moderna di questa autrice americana, abbastanza ben tradotta in questo volume.
La Dickinson accoglie in sé la migliore tradizione letteraria degli USA di metà '800, con il suo sapere teologico, la sua epistemologia e le sue forme poetiche tradizionali; tuttavia, la sua genialità e l'accorto lavorio stilistico fan sì che l'autrice sottoponga tutto ciò a critica: ella si riappropria dunque in modo nuovo e più personale di questo bagaglio culturale. Anche per questo fu poco capita al suo tempo, e in realtà persino ora è esposta a molti travisamenti.
La poetessa concentra tutta la sua ricerca poetica-metafisica sull'Assoluto e sulle possibilità della parola di esprimerlo: la poesia non descrive ma allude al mistero, poiché è in intimità con esso. Per questo mette in campo diverse strategie di significazione obliqua, polisemica, ellittica, per contrazione. Crea in ogni poesia un clima straniante ma nello stesso tempo riesce a esprimere con precisione e icasticità il sentimento che vuole comunicare e con cui noi entriamo subito in empatia. La Dickinson è infatti capace di raccontarci esperienze universali ed esistenziali quali il dolore, lo spezzarsi del cuore e della mente a causa della morte, l'amore, la solitudine; ella pensa che la forma mistica-estatica della conoscenza, quella per intuizione, illuminazione personale, per immagini e analogie sia più fedele al reale rispetto alla conoscenza razionale, logico-filosofica.
Un libro denso di vita, di sentimenti, di finezza, per chi vuole acuire la propria sensibilità e intelligenza sul mondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO