€ 9.59€ 10.20
    Risparmi: € 0.61 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Tutta un'altra strage

Tutta un'altra strage

di Riccardo Bocca

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Sono passati ventisei anni dall'attentato del 2 agosto 1980 in cui morirono 85 persone e ne restarono ferite 200, eppure si ha la sensazione che non sia stata fatta chiarezza. Gli ex terroristi neri Valerio Fioravanti e Francesca Mambro continuano a dichiarare la loro innocenza. A ragione o a torto? Il libro cerca di rispondere a queste domande ripercorrendo le centinaia di migliaia di pagine del processo, riascoltando la parole dei principali protagonisti della vicenda e andando alla scoperta di nuove voci e nuovi documenti. Il risultato è un racconto nel quale si ricostruisce l'esperienza collettiva degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, quando la democrazia italiana fu messa a dura prova dal terrorismo nero e rosso.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0La vera strage della stazione di Bologna, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è il racconto della maggior Strage nell'Italia degli anni di Piombo.
2 Agosto... 1980. Stazione di Bologna. Una bomba esplode: 85 morti e 218 feriti.
Riccardo Bocca fa sua la nota tesi della cosiddetta "strategia della tensione" in cui Servizi Segreti internazionali sembrano aver depistato le indagini e incarcerato due terroristi neri (Giuseppe Valerio Fioravanti e Francesca Mambro) che terroristi erano e rimangono, ma che paiono essere innocenti della strage in questione.
Un libro coraggioso e politicamente scomodo. Verità di ieri che fanno paura ancora oggi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO