Il tunnel

Il tunnel

4.0

di Ernesto Sabato


  • Prezzo: € 7.50
  • Nostro prezzo: € 7.05
  • Risparmi: € 0.45 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Storia d'amore che si trasforma in ossessione e sfocia in omicidio, il primo romanzo di Sabato, apprezzato tra gli altri da Albert Camus, Thomas Mann e Graham Greene, è una meditazione sulla condizione patologica dell'artista o, più in generale, sulla patologia della conoscenza. La voce narrante è quella di un pittore, Juan Pablo Castel, un uomo solitario che si sente come imprigionato in un tunnel che lo isola dagli altri. Dopo il processo che l'ha condannato a scontare la sua colpa, descrive in pagine di grande e impietosa lucidità il proprio amore per Maria Iribarne, la moglie di un altro uomo. Lei costituisce per lui l'unica residua possibilità, sebbene parziale, di contatto con il mondo attraverso la sua arte. Almeno fino a quando lui non si accorge che anche questa forma di comunicazione è irrealizzabile e arriva, in un crescendo drammatico di delirio, a eliminare l'oggetto stesso della sua allucinata e contorta passione. "E esistita una persona che mi potrebbe capire. Ma fu, precisamente, la persona che ho ucciso."

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Ernesto Sabato:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il tunnel e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0DUPLICATO (user:874498) Ossessione martellante, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia di un'ossessione paranoica, narrata molto abilmente usando i meccanismi tipici della logica giallistica (deduzione, sillogismo) , asserviti al paradosso, e svincolati da ogni salutare confronto con la realtà oggettuale. In nuce, tutti i temi che l'a. Svilupperà così brillantemente in "Sopra eroi e tombe": il sospetto, la confusione fra proiezione mentale e realtà, l'incomunicabilità uomo-donna, il potere distruttivo della solitudine, il tema del complotto, la cecità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO