Cerca
 
 

Il tribunale delle anime

Il tribunale delle anime

di Donato Carrisi


  • Prezzo: € 18.60
  • Nostro prezzo: € 17.67
  • Risparmi: € 0.93 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 18 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

In sintesi

Segreti, inseguimenti, misteri da svelare in una fitta coltre di delitti e indagini. Donato Carrisi torna dal suo pubblico con un altro libro destinato a diventare best-seller mondiale, I cacciatori del buio. L’autore de Il Suggeritore, opera che gli è valsa premi letterari e traduzioni in decine di lingue, pubblica un nuovo noir, segnato da disegni oscuri e da quella precisione criminologica che rende i libri dello scrittore di Taranto assolutamente riconoscibili. Due segreti forti, apparentemente insormontabili e malvagi, attanagliano i due protagonisti del romanzo: Sandra e Marcus. I due non si conoscono, ma il destino, come sempre, li condurrà sulla stessa strada e sulla stessa scia segnata dal bene e dal male. Sandra lavora per la polizia e svolge una mansione particolare: fa la fotorilevatrice. Attraverso le immagini e i segnali scova indizi e elementi fondamentali per le indagini, ma Sandra non sa che lo scoop più importante della sua vita riguarderà proprio se stessa. La sua esistenza è infatti scandita da un segreto, non ancora venuto alla luce, ma che condiziona ogni suo gesto, ogni suo sogno. Fino a quando Marcus non fa irruzione nel suo lavoro e nella sua quotidianità. L’uno ignora i segreti dell’altra, ma il mistero sembra destinato a durare poco. Marcus infatti è un cacciatore del buio, però non sa cosa significhi veramente e a cosa lo porterà avere questo compito e questo ruolo. Il nemico intanto assume sempre sembianze diverse e li costringerà ad una vera e propria prova contro se stessi e con il male racchiuso dentro ognuno di noi. Carrisi è abile nel lasciare, pagina dopo pagina, che il lettore si affezioni ai suoi protagonisti per poi svelare e scardinare l’intero lay out del romanzo e sconvolgere persino l’immagine degli eroi. Forte della sua esperienza teatrale e televisiva, lo scrittore criminologo fa rivivere nel libro l’atmosfera cinematografica e ci fa assaporare la suspense persino visivamente. Rimane sempre un mistero da svelare in I Cacciatori del buio e solo alla fine ci sembrerà, e forse sarà solo una mera illusione, che tutto sia rivelato.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il tribunale delle anime acquistano anche Il suggeritore di Donato Carrisi € 17.67
Il tribunale delle anime
aggiungi
Il suggeritore
aggiungi
€ 35.34

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Il tribunale delle anime e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 21 recensioni)


4.0Il tribunale delle anime, 29-05-2012
di P. Formusa - leggi tutte le sue recensioni

Donato Carrisi indubbiamente sa il fatto suo. Dopo adeguati studi giuridici, si specializza nella scomoda disciplina della criminologia. Quindi di argomenti teorici ne dovrebbe possedere a volontà. E lo dimostra, dopo 'Il suggeritore' , anche in questo lavoro, dove diversi personaggi, professionisti, sono impegnati a risolvere il caso di una ragazza scomparsa. E ciascuno lo farà a modo suo. Serratissimo. Da leggere.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Perdibile, 29-05-2012
di A. Carrozzo - leggi tutte le sue recensioni

Dopo l'enorme successo, peraltro meritato, de "Il suggeritore", mi aspettavo per lo meno un alto livello anche con questo libro. Invece purtroppo siamo proprio scaduti verso la ricerca del colpo di scena per forza di cose o verso il coupe de teatre che faccia incastrare tutte le tessere del mosaico. Sono piuttosto deluso, bisognerebbe "uscire" con libri per fare letteratura, non per fare solo soldi.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Giallo italiano, 18-05-2012
di G. Bartucci - leggi tutte le sue recensioni

Dopo aver letto "il suggeritore" grande opera del nostro scrittore italiano di gialli le aspettative sono sicuramente alte! Devo dire pero' di non essere affatto rimasta delusa. Forse gli avvenimenti e i personaggi si intrecciano un po' troppo ma questo fa parte del romanzo e della trama che risulta sicuramente avvincente, lo consiglio sopratutto agli amanti del thriller!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Che supplizio, 09-05-2012
di T. Antonelli - leggi tutte le sue recensioni

Complicato, labirintico, caotico. L'idea è buona. Poi ne accoglie un'altra, poi un'altra e dopo un'altra ancora. Risultato: troppi argomenti, troppi spunti, troppe cose. Da andare in giro con il taccunio, mentre lo leggi. Non è male la vicenda narrata: è che ha dentro troppe, altre, storie. Alcune commoventi, altre completamente inutili. Finale completamente avulso da quanto raccontato.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Meglio il suggeritore, 06-05-2012
di D. Donvito - leggi tutte le sue recensioni

Il tribunale delle anime è sicuramente un buon thriller, ma tuttavia non raggiunge i livelli de Il suggeritore, sempre di Donato Carrisi. Carrisi per il suo nuovo romanzo si avvale di tre storie principali, con tre personaggi chiave all'interno di queste.
Due di queste storie sono al presente e si svolgono nello stesso luogo: Roma, città che Donato Carrisi conosce bene in quanto ci vive. Queste due storie ed i relativi protagonisti, con il passare del tempo finiscono con l'incrociarsi.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Delusione cocente, 03-05-2012
di L. Vangone - leggi tutte le sue recensioni

Mi rendo conto che ripetere il livello del primo libro, Il suggeritore, era impensabile, ma nemmeno mi aspettavo che Carrisi scadesse a un piano così commerciale e scadente. Trama forzata e raffazzonata, deus ex machina che ha stufato e a cui si ricorre per cercare di dare credibilità a un romanzo che dopo la lettura, lascia davvero poco. Deluso.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Il tribunale delle anime, 16-03-2012
di S. Chiusa - leggi tutte le sue recensioni

La storia in sé e per sé non è affatto male, ma alla fine è un insieme di generi diversi che non funziona fino in fondo. Interessanti alcune scelte dell'autore come quella di sondare l'animo dei parenti delle vittime e di creare un killer che sfrutta il loro dolore. C'è una certa influenza televisiva, a volte sembra di avere a che fare con un telefilm. Lo stile è scorrevole, anche se l'autore ribadisce più volte le stesse cose e in alcuni punti può essere snervante.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Ottimo thriller, 14-03-2012
di A. Tomeazzi - leggi tutte le sue recensioni

Questo romanzo è una storia davvero complessa, ma Carrisi è davvero bravo a tenere lontani i vari piani narrativi per poi legarli e riunirli in un unico grande disegno, con grande ingegno e senza però far impazzire il lettore! La storia è avvincente e ben articolata, i personaggi sono ben caratterizzati, bella idea quella dell'agente donna della polizia scientifica in cerca della verità.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Bello ma un pò ingarbugliato!, 03-03-2012
di I. Primiceri - leggi tutte le sue recensioni

E' un bel libro, piacevole e interessante, ma la trama che Carrisi ha sviluppato è davvero complessa. Troppe storie, tanti omicidi che, a volte, più che per bravura dei protagonisti, si risolvono per veri e propri colpi di fortuna. Comunque, risulta interessante la trattazione sulla linea sottile che divide il bene dal male e sulla percezione soggettiva che ognuno ha di essi. Una bella storia che poteva essere un pochino semplificata. Ho preferito Il Suggeritore, ma questo libro, sostanzialmente, non mi dispiace!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Bello!, 26-02-2012
di L. Capraro - leggi tutte le sue recensioni

Un thrillet abbastanza avvincente, pieno di colpid di scena che si susseguono in perfetta armonia con lo stile scanzonato, reale e piacevole dello scrittore Carrisi. Gli eventi sono particolareggiati da una costruzione profonda, personaggi da comprendere e una lettur disinibita per un lettore occasionale e non.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO