Trattato di diritto commerciale e di diritto pubblico dell'economia vol.50

Trattato di diritto commerciale e di diritto pubblico dell'economia vol.50

Le aziende sanitarie pubbliche

di M. Cesare (a cura di)


  • Prezzo: € 42.00
  • Nostro prezzo: € 39.90
  • Risparmi: € 2.10 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Cedam

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€    Scopri come

In sintesi

Lo studio della materia sanitaria non è appannaggio di un particolare settore scientifico del diritto o dell'economia: il civilista, l'amministrativista, il lavorista, l'aziendalista, l'economista del settore pubblico etc. contribuiscono, rispettivamente nelle materie di loro competenza, a scrivere solo una parte del voluminoso libro avente ad oggetto lo studio e la gestione dei soggetti che operano in sanità. Considerazione avvalorata dalla registrazione della frenetica evoluzione della legislazione della salute, che non fa altro che proporre un riconoscimento del diritto sanitario quale materia autonoma, sottratto a qualsivoglia catalogazione.Il presente volume tratta molte delle problematiche relative al management dei soggetti di diritto pubblico che erogano prestazioni sanitarie: problematiche che non si fermano alla mera interpretazione e applicazione delle specifiche norme dettate dal legislatore nazionale e comunitario a tutela del fondamentale diritto alla salute, ma che spaziano, ricomprendendo una serie di temi che vanno dalla gestione finanziaria e contabile - spesso trascurata nei volumi che si occupano della gestione delle amministrazioni pubbliche e in cui si assiste sempre più ad una sorta di processo di aziendalizzazione - al rapporto di lavoro alle dipendenze delle strutture sanitarie, passando per la vexata quaestio della responsabilità medica e della gestione del rischio in medicina, sempre più al centro dell'attenzione della nostra giurisprudenza e oggetto di numerosi trattati che ne sottolineano la delicatezza e l'importanza sempre crescente.In sostanza, il sistema sanitario, pur conservando caratteristiche e profili propri delle amministrazioni pubbliche, soprattutto in relazione al regime delle risorse umane, all'acquisto di beni e servizi, all'organizzazione, ai controlli e alle responsabilità, presenta - oltre che nel nomen juris anche nella concreta evoluzione di disciplina -, elementi forti di competitività e aziendalizzazione, che ne richiede pertanto uno studio e un approccio interdisciplinare. Metodologicamente, il lavoro è strutturato in un percorso conoscitivo che parte dal sistema sanitario nel suo complesso per giungere a quegli ambiti disciplinari, che necessariamente debbono essere presenti per la comprensione di un fenomeno articolato, che richiede l'assunzione di prospettive di analisi diverse.L'opera risponde ai bisogni di un'utenza sempre più numerosa e attenta, che non si limita ai ricercatori e agli studiosi di materie giuridiche ed economiche, ma copre tutti coloro che operano all'interno di strutture sanitarie e quanti per ragioni professionali vengono quotidianamente in contatto con queste (professionisti, imprese, onlus), senza trascurare il mondo della didattica universitaria, in cui si assiste al nascere e al proliferare di appositi insegnamenti se non di specifici corsi di master.Il volume mette insieme il sapere di ricercatori ed esperti in materie giuridiche con l'esperienza propria di funzionari e dirigenti che operano all'interno di amministrazioni pubbliche e che più di altri hanno potuto dire la loro su materie - come ad esempio l'attività di diritto privato - in cui i dettami legislativi devono fare i conti con l'applicazione pratica da una parte e l'interpretazione delle corti, non ultime quelle comunitarie, dall'altra.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro