€ 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Topi

Topi

di Gordon Reece

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Giunti Editore
  • Collana: A
  • Traduttore: Rota Sperti S.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2011
  • EAN: 9788809758919
  • ISBN: 8809758919
  • Pagine: 320
  • Formato: brossura
Impaurite e remissive, Shelley e sua madre sono abituate a subire: dal padre che le ha abbandonate scappando con una ventenne, dalle compagne di scuola che con le loro violenze hanno rovinato il volto di Shelley, dai colleghi di lavoro della madre. Per questo decidono di ritirarsi in una tranquilla casa di campagna lontana da tutto e da tutti: in fondo sono topi e i topi hanno bisogno di un nascondiglio per sottrarsi agli artigli dei gatti. Ma una notte un balordo entra in casa, le lega e le minaccia per ore. La rabbia per l'ennesimo sopruso fa esplodere in Shelley una ferocia mai provata: la ragazza riesce a liberarsi, insegue il ladro e lo pugnala fino ad ammazzarlo con l'aiuto della madre. Nello spazio di una notte, le due donne si trovano trasformate da vittime in carnefici. Da topi in gatti. In un crescendo sbalorditivo di colpi di scena, madre e figlia decidono di seguire il nuovo corso degli eventi. Fino a che punto saranno disposte a spingersi per occultare l'omicidio e restare impunite?

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Topi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 12 recensioni)

3.0Fuori dai soliti schemi, 17-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un thriller, strano, fuori dai soliti schemi e dalle regole incontrovertibili (o presunte tali) della moralità.
Un libro abbastanza spregiudicato, eppure inquietante e scorrevolmente piacevole.
Il finale non mi ha soddisfatto in pieno, ma sicuramente un libro da leggere, con un'ottica particolare e che avvince senz'altro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un ottimo consiglio, 26-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Chi me l'ha consigliato mi aveva detto che l'avrei letto tutto di un fiato e così è stato. All'inizio per me la trama era molto inquietante e a tratti angosciosa per i risvolti psicologici. Bravissimo lo scrittore nel concludere i capitoli che lasciavano quella giusta suspance che ti porta subito a leggere il capitolo successivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Coinvolgente, 09-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di madre e figlia che si sentono topi, ma vivono un'esistenza prettamente umana. Commettono un delitto per errore e venglono colte dal panico. Cercano di rimediare, ma ci riusciranno? Romanzo d'esordio di Gordon Reece che è veramente bello e da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho comprato questo libro carico di aspettative e devo dire che leggendolo non ho rimpianto i soldi spesi. La protagonista principale Shelley si trova alle prese con un papà che ha abbandonato lei e la madre; quelle che considerava amiche la distruggono fisicamente e moralmente. Lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Semplicemente meraviglioso!, 26-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che si è conquistato un posto di rilievo nella classifica dei miei preferiti! Scorrevole, fluido, estremanete realistico, emozionante... Capace di lasciare sentimenti contrastanti nella mente del lettore!
Un romanzo vero e in alcune parti crudo, che scava nella mente delle persone, con un tema quello della violenza estremamente attuale! Lo consiglio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0WOW! Strepitoso!, 11-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho letto in 24 ore, una trama intricata di colpi di scena da bere tutta d'un fiato! E' stato come vedere un film solo che i particolari, i personaggi, gli odori e i colori li ho costruiti da sola. Un Thriller appassionante, non troppo raccapricciante per gli scenari, e anche intriso di romanticismo! Una storia d'amore tra una madre e una figlia che si sanno proteggere nell'involucro ovattato della solitudine per tenersi a distanza dalle crudeltà del mondo circostante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Vite vissute da topi, 18-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che colpisce moltissimo per il suo titolo. La protagonista e sua madre sono abituate a vivere come topi: remissive, sottomesse, succubi. La ragazza ha subito violenze da parte delle sue compagne di scuola, e la reazione è scappare. Come fanno i topi! Ma quando uno sconosciuto si introduce in casa loro, qualcosa scatta nella loro mente e si rivelano capaci di azioni raccapriccianti. Nel complesso un bel libro, avvincente e scorrevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La rinascita, 17-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Come molti sono stata attirata dal titolo per scoprire poi un bel libro che magari non è proprio originale come trama ma che avvince fin dalla prima pagina e nella sequenza dei fatti porta a patteggiare per le due protagoniste che alla fine riescono a sopraffare il loro destino riscattandosi se così si può dire di tutte le cattiverie subite diventando non più miti e un pò piagnone ma agressive e battagliere il finale non ve lo racconto dovete leggerlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Da non perdere assolutamente!, 15-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Come gli altri lettori che mi hanno preceduto nel recensire questo libro, anche io sono rimasto totalmente affascinato da questa storia raccontata splendidamente e con un ritmo narrativo che non consente al lettore di chiudere il libro fino alla parola fine. Un libro che narra di riscatto dai soprusi subiti e che ci dimostra come in ognuno di noi si celi un lato nascosto e per certi versi malvagio che, in occasioni estreme come quelle in cui sono coinvolte le protagoniste di questa storia, prende il sopravvento facendoci dimenticare cosa è la morale, la pietà e i sentimenti guidandoci a commettere atti di cui non ci saremmo mai creduti capaci. Da non perdeere assolutamente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Da non perdere, 10-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ho comprato per curiosità e non sono riuscita a chiuderlo fino all'ultima pagina.
Narrà la paura e al contempo la crudele lucidità di chi ha sete di vendetta, di chi per una vita è stata vittima di abusi, fisici e psicologici e finalmente ottiene la possibilità di riscattarsi!
Un triller pieno di suspence e di colpi di scena, addiritura esilarante in alcuni passaggi! Da leggere assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Come non restare colpiti dal titolo?, 07-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Con questo libro è stato un colpo di fulmine, letteralmente: l'ho visto in libreria e il titolo mi ha incuriosito moltissimo. Ho letto la trama e ho deciso che doveva essere mio! Ne sono rimasta molto soddisfatta ed è sicuramente un libro che consiglio: diciamo che non è il solito thriller dal finale scontato, anzi. E' pieno di suspence, ma si configura come un viaggio nella mente umana. Il suo intento è più quello di farci capire come anche i "topi" possono fare del male, come a un certo punto non c'è più limite alla sopportazione nemmeno per il topolino più innocuo. E quello che questi topi sono capaci di fare fa rabbrividire!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Appassionante!, 04-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo dal ritmo incalzante che parla di riscatto e vendetta. Analizzando fino a che limite di esasperazione possono portarti le continue vessazioni subite nel corso degli anni, il racconto narra di una madre e di sua figlia che per sfuggire ai continui abusi si isolano dal mondo andando ad abitare in una sperduta fattoria lontano da tutti e da tutto. Ma una notte un balordo entra in casa e le minaccia per ore fino a far esplodere nelle protagoniste una ferocia mai sperimentata trasformandole da vittime in carnefici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO